Utente 771XXX
Buongiorno cari Dottori, avrei una domanda che riguarda un problema che mi accompagna da anni.

Ho 36 anni e soffro di mal di testa da sempre. Mi viene con una frequenza di circa un paio di volte al mese (dipende dalla stagione, col caldo forte e col freddo un po' di più). Ha origine da un'infiammazione delle vertebre cervicali, e con l'uso costante di sciarpe e foular riesco a tenerlo a bada. Se non copro il collo mi viene praticamente tutti i giorni: basta un colpo d'aria o un po' di umidità e sono finito... Considerate che sono un ingegnere ed entro ed esco da cantieri di tutti i tipi piú volte al giorno...

Le ho provate tutte: aulin, brufen 600 (col 400 non passa) e ora Tachipirina 1000. Sono passato alla Tachipirina su consiglio di un'amica farmacista, la quale mi ha rassicurato dicendomi che non ha praticamente alcuna controindicazione. Confesso che, per il mio tipo di dolore, è estremamente efficace e veloce.

Assumendo la Tachipirina 1000 due/tre volte al mese, posso in qualche modo avere problemi? Allo stomaco, al fegato, ecc... Meglio tornare al Brufen? (velocissimo ma che mi intontisce un po'...)

Grazie infinite per l'aiuto.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gwentile utente
Tachipirina non è gastrolesivo e per i dosaggi che assume non ha nessun motivo per preoccuparsi;sono possibili trattamenti a lungo termine affinchè il dosaggio giornalirìero sia sotto i 3 grammi