Utente 158XXX
gent.mo prof. il gastroenterologo mi ha detto che i miei dolori al torace dopo aver visto tutti i controlli cardiologici eseguiti e di cui lei è al corrente il dolore è impossibile dipenda da problemi di cuore o coranarie. Ultimamente mi ha fatta eseguire una rmn alla cervicale con esito c5/c6 protusione discale ma midollo non ancora schiacciato e c6/c7 inizio di protusione discale. Lui sostiene che tutti i miei disturbi dipendano da questo perchè l'esofagite da reflusso e l'ernia sono modeste.

Sto facendo una ginnastica posturale specifica. Possibile che tutto dipenda da una semplice anticamera di erniazione cervicale?
accettare di avere sempre disturbi che verosimilmente paiono del cuore non è facile almeno per me però è anche vero che con tutti gli esami cardiologici fatti dovrei stare sereno ma non ci riesco. Ultimi esami del sangue colesterolo totale 249 hdl 80 trigliceridi 77 tutti gli altri perfetti. Il medico mi ha detto di non preoccuparmi per il colesterolo totale perchè è alto quello hdl anzi se si è alzato il totale e di riscontro anche hdl vuol dire che funziono bene inoltre avendo fatto una coronarografia a ottobre 2010 è impossibile una chiusura delle coronarie in così pochi mesi. mi può aiutare con un suo parere magari mi tranqullizzo.

grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se ha eseguito una coronarografia risultata negativa nell ottobre 2010 starei tranquillo. Nel dubbio esegua un ECG sotto sforzo.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo dr cecchini ho fatto tra il 2008 e il 2010 due ecocardiogrammi e ecg da sforzo esito:

1 eco radice aorta 39 mm
2 eco radice aorta invariata

ecg da sforzo: no artmie, no ischemie inducibili da sforzo l'unica cosa che ho segnalato all'operatore è stata dolore alla gola sotto le mandibole al max sforzo cioè 200 Watt e lui ha guardato dati dicendomi che era tutto ok, appena abbassato leggermente il carico dolore scomparso.

cosa ne pensa?

direi di fermarmi qui con gli esami anche perchè mi sembra che sto entrando in un circolo vizioso che non porta a nulla se non incrementare la mia ansia già credo di essere diventato ipocondriaco ascloto troppo ogni cambiamento del mio corpo.

grazie e scusi
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
quello che lei dice mi semra piu' che ragionevole. Si trnaquillizzi
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org