Utente 208XXX
buongiorno a tutti, sono una ragazza di 18 anni e circa da 8 mesi soffro di reflusso gastroesofageo. A seguito di alcuni dolori retrosternali, acidità di stomaco e forti dolori nei dintorni del cardias, ho fatto una gastroscopia nella quale è risultato negativo l'elicobatter ed era riscontrato solo il reflusso. Soffrendo noi di colecisti assumo ursobil per questo motivo e per il reflusso il gaviscon, peptazol da 4o ed il maalox da 9oo quando ho dei forti dolori. Inutile dire che la cura fino ad ora è risultata piuttosto inutile e continuo a mangiare in bianco, eliminando tutti i cibi che possono essere dannosi ed oltre ad aver perso 18 chili in così poco tempo non l'ho trovato per nulla vantaggioso. Lei cosa mi consiglierebbe? Tutti i gastroenterologhi che mi hanno visitato fin ora dicono che questa cura è la più forte e non posso farne altre... la ringrazio in anticipo, a presto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Cosa intende con soffrendo noi di colecisti? noi chi?
Se la sintomatologia persiste nonostante la terapia indicata, è posibile la causa sia un ' altra per cui credo sia indicata una rivalutazione gastroenterologica ed eventuali ulteriori accertamenti. Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Alle notizie richieste dal collega,aggiungerei anche la descrizione endoscopica delle cause del reflusso(solo incntinenza del cardias? Presenza di ernia iatale?Grado di esofagite?).
Saluti
[#3] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
scusate la mia poca specificità. Per quanto riguarda la colecisti quasi tutta la mia famiglia, a partire da mia nonna, ne soffre. Per quanto riguarda la gastroscopia vi riporto qui di seguito quanto scritto:
- nulla in esofago pur evidenziando isolati episodi di reflusso gastro-esofageo durante l'esame.
- motilità e distensbilità conservata.
- cardias in sede costantemente beante con linea zeta irregolare.
- pareti gastriche ben distensibili rivestite da mucosa che nel corpo e nell'antro mostra segni flogosi.
- biopsie multiple in antro, sede prepilorica, per la tipizzazione istologica delle lesioni e per la ricerca considerata negativa dell'helicobacter pylori.
- negativa l'esplorazione del duodeno fino alla seconda porzione.

per quanto riguarda il grado di esofagite non saprei, in quanto nessuno me lo ha mai detto!!! Ma oltre tutto mi è stata riscontrata una gastrite cronica di primo livello sempre con l'istologica... grazie ancora!!