Utente 105XXX
Buongiorno Dottore,
sono una ragazza di 21 anni e ormai da cinque soffro di linfedema bilaterale agli arti inferiori(più accentuato nella caviglia sinistra). Mi è stato prescritto il Daflon 500, insieme a sedute di linfodrenaggio (metodo Vodder).
Volevo gentilmente sapere se la gravidanza è controindicata in caso di linfedema (il mio edema è "molle", alla pressione si può osservare una fovea).Inoltre sono portatrice del fattore quinto di Leiden.

La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
sarebbero utili maggiori dettagli circa la natura del linfedema (primario, secondario, ecc.).
Il linfedema (dando per certa la diagnosi) non costituisce una controindicazione alla gravidanza, che tuttavia rappresenterà di necessità un "momento difficile" nella evoluzione e nel controllo di questa patologia.
Esistono al riguardo opportuni provvedimenti da mettere in atto nel corso della gestazione, compreso il ricorso alla pressoterapia sequenziale, qualora l'Ostetrico non ravvisi controindicazioni.
La valutazione del fattore ematologico e degli eventuali rischi ad esso connesso va presa in considerazione dall'Ostetrico con la collaborazione eventuale di un Ematologo.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottor. Piscitelli,
la ringrazio per la cortese attenzione.
Il mio edema è stato identificato come congenito, infatti è insorto all'età di 14-15 anni.
In tutti questi anni non è nè migliorato nè peggiorato. Posso dire che l'inverno è l'autunno sono le stagioni "preferite" dalle mie caviglie, infatti al mattino sono completamente sgonfie (a parte la caviglia sinistra che rimane lievemente gonfia). In estate il problema si accentua un pò.
C'è da considerare che io ho avuto la displasia alle anche e i miei piedi sono piatti.Alla luce di questo,molti medici hanno abbozzato l'ipotesi che si tratti anche di un problema di postura...
Non so, sono un pò confusa!
La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La presenza di un difetto di appoggio plantare effttivamente complica ulteriormente le cose.
Una diagnosi precisa è tuttavia possibile ed è quanto mai opportuna vista la giovane età.
Nella sua città esistono certamente eccellenze in questo settore.