Utente 146XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni.
Già da diversi anni ho notato che il testicolo sinistro era più piccolo del destro.
Ora la differenza è piuttosto evidente.
Inoltre spesso lo scroto mi si restringe creando una leggera pressione al testicolo sinistro e portandolo in una posizione più elevata, tanto che sento la necessità di afferrare lo scroto da sopra per provare a riportare il testicolo giù.
Una volta durante la masturbazione ho addirittura avuto la sensazione che il testicolo entrasse su per il canale inguinale uscendo dallo scroto (in realtà era un po' di più di una sensazione dato che per qualche istante, al tatto, non lo sentivo più all'interno dello scroto). Dopo questo evento però non si è più ripetuto, anche se, come detto, tuttora accuso queste restrizioni dello scroto che mi portano a preoccuparmi. Potete darmi pareri e/o consigli? Vi ringrazio in anticipo, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Lei deve essere sottoposto ad una visita andrologica accurata e ad una serie di esami per accertare le sue reali condizioni.Innanzitutto l'ipotrofia testicolare che potrebbe dipendere da un varicocele subclinico non diagnosticato.Anche il disturbo che lei avverte come restringimento dello scroto può dipendere da una abnorme mobilità del testicolo con tendenza alla risalita e forse alla subtorsione.Si faccia visitare, ripeto,anche per una valutazione della sua fertilità.
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
ok, appena sarò fuori dagli esami di maturità provvederò a prenotare una visita andrologica, grazie..