Utente 207XXX
buongiorno dott. , sono un ragazzo di 31 anni da 2 mesi circa soffro di senso di instabilità di vertigine soggettiva nel camminare associato a stordimento. Ho fatto al momento una visita dall'otorino, dall'ortopedico per problemi di cervicale e dal neurologo. L'otorino dopo un esame obiettivo negativo mi ha indicato di fare due esami, l'otv e l'esame audiometrico-impedenziometrico. L'ortopedico ha escluso che le vertigini possano derivare dalla rettilineizzazione della cervicale indicandomi una visita neurologica. Il neurologo mi ha diagnosticato cefalea muscolo tensiva e mi ha prescritto una terapia da seguire. Ho ritirato da poco gli esiti degli esami prescritti dall'otorino. L'esame otovestibolare riporta la diagnosi di iper reflessia destra alle prove caloriche con tecnica hallpike mentre l'esame audiometrico impedenziometrico ha esito negativo. Secondo lei la iper reflessia destra puo essere la causa del senso di disequilibrio che avverto? al momento non riesco a ricontattare l'otorino perchè è in vacanza, volevo un parere se è il caso di approfondire con una ulteriore visita dall'otorino o se l'esito non è significativo. E' un caso che nonostante non abbia problemi di udito ho come la sensazione che l'orecchio destro sia come leggermente piu chiuso del sinistro? gradirei un suo parere in merito. La ringrazio anticipatamente . cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Provi a leggere http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/1038/Mal-di-testa-cefalea-emicrania-ed-occlusione-dentale-click-mandibolare. La malocclusione dentale può essere, in teoria, causa anche di vertigini (riflesso trigeminovestibolare).