Utente 127XXX
Questo è il referto della risonanza magnetica al polso dx che ho appena ritirato e che mi risulta incomprensibile, vorrei sapere cosa ho al polso e cosa comporta questa diagnosi...

Minima diastasi radio-ulnare distale, evidente quantità di versamento articolare alla radio ulno carpica, intercarpica e carpo-metacarpale con ampia distensione dei recessi capsulari specie alla radio ulnare distale ed in sede piso piramidale.
limitata tendenza alla posizione dorsale dell'epifisi distale dell'ulna.
Non evidenti alterazioni di segnale alla fibro-cartilagine triangolare.
Ispessimento del collaterale ulnare del carpo, nei limiti quello radiale.
Non aree di alterato segnale dei flessori ed estensori.

Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
SCANZANO JONICO (MT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

non è possibile commentare il referto della sua RM se non dice esattamente che sintomi ha, se c'è stato o meno un trauma (se si quando), se il disturbo è solo a un polso oppure in misura minore colpisce l'altro polso o altre articolazioni.

In ogni caso, la presenza di liquido all'interno dell'articolazione del polso potrebbe indicare un processo infiammatorio in atto.

Suppongo che la prescrizione della RM sia stata fatta da uno specialista in ortopedia o in chirurgia della mano.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
si ho effettuato questa risonanza, prescritta da un ortopedico, perchè ho avuto un trauma al polso prendendo una pallonata in difesa a pallavolo, e il polso si era gonfiato portandomi la mano a non riuscire a toccare un pallone neanche per fare un palleggio. Se è a riposo non ho fastidio ma se faccio movimenti particolari che coinvolgono il polso sopratutto la zona dove c'è l'osso piramidale mi fa male, e mi prende fino al mignolo della mano.
[#3] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
si ho effettuato questa risonanza, prescritta da un ortopedico, perchè ho avuto un trauma al polso prendendo una pallonata in difesa a pallavolo, e il polso si era gonfiato portandomi la mano a non riuscire a toccare un pallone neanche per fare un palleggio. Se è a riposo non ho fastidio ma se faccio movimenti particolari che coinvolgono il polso sopratutto la zona dove c'è l'osso piramidale mi fa male, e mi prende fino al mignolo della mano.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
SCANZANO JONICO (MT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Essendo un fatto post-traumatico (non mi ha detto però di quanto tempo fa), per adesso deve soltanto aspettare tenendo il polso a riposo (meglio se con un tutore), eventualmente facendo magneto-terapia e antiinfiammatori (se c'è dolore o tumefazione).

In caso contrario, soltanto riposo funzionale per almeno 3 settimane.

Cordiali saluti.