Utente 138XXX
egr.dottori
visto che nei consulti precedenti siete stati di grande aiuto con i vostri consigli,vi ponevo un'altro problema che mi tormenta.Non sapendo bene a quale settore inviare la richiesta o scelto la medicina di base.
Da circa 20 anni generalmente tra i mesi di maggio-giugno ed agosto-settembre mi compaiono questi sintomi.emicranie,annebbiamento della vista,sensazione di svenimento,lievi giramenti di testa,senso di nausea,sintomi tipo intossicazione alimentare.Parlando con amici mi dicono che può essere provocato dai cambiamenti climatici,o allergia a qualcosa visto il periodo.Generalmente mi dura una settimana e poi si attenua. Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

il "cambio di stagione", in effetti, può avere conseguenze destabilizzanti su molta gente. A volte può anche includere una sintomatologia come quella da Lei descritta.

Naturalmente, senza una valutazione diretta non è possibile esprimere un'opinione attendibile.