Utente 208XXX
Buongiorno,
mi capita quasi sempre di emettere liquido prespermatico, non appena mi eccito, prima del rapporto, a volte anche in modo abbondante.
Qual è il modo migliore per gestire l'uso del profilattico in questi casi?
Doversi lavare proprio nel momento clou non è piacevole da spiegare alla partner (specie se occasionale) e contribuisce a rovinare il momento, ma allo stesso tempo temo che infilare il profilattico su un pene su cui è depositato questo liquido può forse comportare un rischio gravidanza. Ho letto pareri discordanti riguardo a questa cosa (chi dice che il liquido prespermatico è fertile, chi dice di no) e volevo capire meglio.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il liquido pre-eiaculatorio e' privo,in genere i spermatozoi e,quindi,non e' fecondante.Non vedo come possa rischiare una gravidanza indesiderata nel momento in cui indossa il profilattico.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta; probabilmente le cose che ho letto riguardavano solo il caso in cui il liquido pre-eiaculatorio trascina fuori spermatozoi relativi ad un rapporto precedente.