Utente 173XXX
Salve a tutti, volevo un consulto su quello che mi è accaduto in questi giorni.
Premetto che soffro un pò di stomaco e reflusso gastroesofageo.
Qualche giorno fà a seguito di una abbondante cena (carne alla brace) mi sono svegliato nel cuore della notte con lo stimolo forte di vomitare e nemme no il tempo di arrivare in bagno che ho vomitato credo tutta la cena.
Il vomito è stato abbastanza violento considerando che ho vomitato molto quindi è durato anke tanto!
Appena termitato ho sentito il cuore accellerato e con forti battiti.
Forse è normale ho pensato, dopo un episodio di questo tipo.
La mattina sentivo che qualcosa non andava con il cuore, sentivo dei battiti irregolari e sn andato al pronto soccorso.
Nel pomeriggio-sera hanno ricoverato e hanno diagnosticato una fibrillazione atriale, risolta con l'assunzione di Rytmonorm la mattina dopo.
Ora sn a casa e mi hanno dato una cura con 1 compressa di omeprazolo a digiuno,
gaviscon advance 3 volte al giorno dopo i pasti e
rytmonorm da 150 3 volte al giorno.
Tutto questo per 1 mese.Per ora, poi non so!Tra 20 giorni ho un'Holter!
Cosa potete dirmi a riguardo???
La terapia è adatta secondo voi?
Quale può essere la causa di questa fibrillazione??
Il mio cuore è sano e non avevo mai avuto problemi di cuore.
C'entra qualcosa la fibrillazione con i sali minerali (potassio)??
E con l'alimentazione??
Ringrazio tutti e vi auguro una buona giornata!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Può capitare che la f.a. Parossistica sia scatenata da un pasto abbondante. Tuttavia è bene che lei esegua un Holter caiaco ed un ecocolordoppler cardiaco, oltre ad un dosaggio degli ormoni tiroidei.
Cecchini
www.cecchInicuore.org
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta.
La tiroide è ok perchè mi hanno fatto le analisi in ospedale.
Volevo chiederle ma dopo un caso di F.A. parossistica posso esserci altri casi, cioè il mio cuore diventerà soggetto a questo?
Devo evitare sforzi fisici o non ha nulla a che vedere con la F.A.?
Secondo lei visto il mio primo caso di F.A. la terapia di 3 cp al giorno di Rytmonorm da 150mg per un mese le sembra eccessiva o indicata?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La dose è ragionevole controlli un holter dopo la sospensione della terapia cordialmente Cecchini