Utente 209XXX
Buongiorno,
con la presente Vi chiedo cortesemente di indicarmi quali sono i valori non corretti nello spermiogramma di mio marito, se e quali sono eventuali cure...ovviamente presto effettuerà la visita presso uno specialista, pero' vorremmo già sapere a cosa potremmo andare incontro.

ETA': 38
ASTINENZA : 4 GG

VOLUME: 3,2 ml
COLORE: avorio opalescente
COAGULAZIONE: presente
VISCOSITA': diminuita
LIQUEFAZIONE: completa
PH: 7,6
CELLULE ROTONDE: 1.400.000/ml
LEUCOCITI: 300.000/ml
EMAZIE: assenti
CELLULE EPITELIALI: presenti
AGGLUTINATI: presenti
CELLULE GERMINALI IMMATURE: presenti
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI: 42.000.000/ml
TOTALE SPERMATOZOI PER EIACULATO: 134.400.000
MOTILITA' DOPO 60': 70%
a) progressiva rapida: 17%
b) progressiva lenta: 43%
c) debole o in situ: 10%
MOTILITA' DOPO 120': 62%
a) progressiva rapida: 7%
b) progressiva lenta: 37%
c) debole o in situ: 18%
MORFOLOGIA:
FORME NORMALI: 13%
FORME ABNORMI: 87%
anomalie della testa: 61%
tratto intermedio e coda: 4%
testa,tratto int. e coda: 22%
TEST DI SEPARAZIONE NEMASPERMICA:
liquido seminale trattato: 1ml
numero di spermatozoi con motilità: 10.000.000/ml
spermatozoi con motilità rettilinea progressiva: 20+65 (a+b)
forme noramli: 15%
MAR TEST
agglutinati: 0
localizzazione agglutinazioni: /
giudizio: negativo
TEST DI VITALITA' (eosin test)
SPERMATOZOI VITAI: 89%

Resto in attesa din una Vs. gentile risposta.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
24% attività
4% attualità
12% socialità
()
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile signora,
la correta valutazione seminale non deve prescindere dalla discussione dello spermiogramma all'interno del progetto riproduttivo -così sembra- della coppia.
questo perchè il potenziale di fertilità di suo marito può realizzarsi più o meno facilmente in presenza di un fattore femminile normale, anche se i valori di normalità dello sperma non sono "normali".

La definizione di "normalità" è stata recentemente rivisitata dal WHO ed anche criticizzata da alcune Società scientifiche, tali da poter generare confusione nella defizione della prognosi.
Questo significa che la visita specialistica con l'Andrologo è mandatoria per definire il contesto della coppia in esame.

cordialità