Utente 904XXX
Buongiorno, volevo chiedere, in un paziente con catetere venoso centrale, Port, qual è il miglior tipo di lavaggio da utilizzare per mantenere la pervietà del dispositivo e quindi evitare delle occlusioni?
C'è qualche scienza o evidenza scientifica che mi può aiutare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non so darle riferimenti in letteratura medica riguardo cio' che chiede. Il mio parere, credo condiviso dalla maggioranza dei Colleghi, e' che le due pratiche non sono alternative ma complementari. Bisogna infatti utilizzare la soluzione la fisiologica per il lavaggio e successivamente la soluzione con eparina per mantenerne la pervita'.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
A conferma di quanto dice il collega,la complementarietà consiste nel ricordare che il lavaggio con soluzione fisiologica deve precedere ogni infusione di farmaci.La soluzione eparinata(la diluizione va stabilita dal medico e di solito è di 50 UI/ml)deve praticarsi alla fine.E' importante che queste manovre non siano precedute da aspirazione ed in particolare forzata.
Saluti