Utente 164XXX
Buonasera gentilissimi Dottori,
praticamente ho avuto un incidente d'auto un paio di mesi fa e in seguito ad esso il giorno successivo ho notato che nella parte esterna dell'occhio (quasi totalmente nascosta dalla pelle) si era formata come una piccola bolla di sangue, che nel giro di qualche giorno si è espansa fino alla metà dell'occhio circondando tutto l'iride (cioè la zona dove inizia la colorazione). Il tutto si è riassorbito in circa 1 mese di tempo, ora però visionando le ultime fotografie ho notato che l'occhio appare molto più chiuso rispetto all'altro. Questo aspetto invece faccio molta fatica a notarlo davanti allo specchio, infatti la differenza che noto quando mi guardo allo specchio è davvero minima.
Quello che più mi preoccupa è la possibilità che l'occhio sia potuto come rientrare nella cavità e quindi essendo più indietro rispetto all'altro risulti più piccolo. E' verificabile una cosa simile?
E' possibile che l'occhio possa rimpicciolirsi in seguito ad un trauma che non ne abbia causato problemi visivi?

Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, credo che non sia possibile quello che lei teme, se l'occhio si fosse rimpiccilito od altro avrebbe senz'altro avuto altri problemi (deficit visivo, diplopia etc), probabilmente la causa è un ematoma (non visibile) residuo che durerà ancora qualche tempo.

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Professor Rotondo per l'immediata risposta, mi ha davvero tranquillizzato!

Fortunatamente non ho avuto problemi alla vista ma l'ematoma era veramente molto esteso. Secondo Lei la rottura del capillare oculare da cosa può essere stata provocata? E' normale che si sia presentata dopo 24-48 ore dal trauma? Può portare delle conseguenze?

Grazie ancora per l'attenzione!
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera,la rottura di un capillare può essere causata dal trauma e può anche palesarsi 24 ore dopo, generalmente se il capillare è congiuntivale o comunque esterno non porta nessuna conseguenza.

cordialmente
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Professor Rotondo, innanzitutto vorrei ancora ringraziarLa per le sue risposte, la sua velocità è disarmante!

Come ultima cosa vorrei ancora porLe questa domanda:

- se l'emorragia avesse coinvolto capillari più interni rispetto a quelli congiuntivali me ne sarei accorto? Si sarebbero manifestati problemi visivi?

Purtroppo non ho fatto visite oculistiche per accertare i reali danni subiti, ma un semplice chirurgo mi ha detto che l'emorragia si sarebbe riassorbita da sola senza alcuna terapia.

Il problema, anche se lieve, continua ad essere presente.
Sono passati 5 mesi dall'evento e l'occhio in questione dopo un'attenta analisi (aprendo le palpebre con le dita) mi sembra proprio meno sporgente, e quindi più arretrato rispetto all'altro. Possibile che non me ne sia mai accorto e sia sempre stato così? Non so più che pensare!

Grazie ancora per la sua infinita pazienza!
[#5] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, è possibile che sia sempre stato così, io non lo imputerei al trauma. Ma per togliersi ogni dubbio le consiglierei di effettuare una visita oculistica anche per controllare il fondo oculare.

cordialità