Utente 161XXX
Egregi dottori,

da dicembre, stupidamente, ho continuato ad applicarmi lo smalto nero sulle unghie dei piedi, preoccupandomi solo dei ritocchi.
La scorsa settimana, quando sono andata a toglierlo, mi sono accorta che l'unghia dell'alluce sinistro è completamente gialla e per metà ispessita e sollevata.
Al di sotto si forma del materiale simile a pelle e/o unghia sfaldata e talvolta, alla pressione, esce anche un'acquetta giallina.
Insomma, una cosa orribile.
Sono andata dal dermatologo, che mi ha prescritto Xérial 40 una volta al giorno e mi ha detto di ritornare fra un mese.
Forse la causa di tutto sono solo degli stivali stretti che ho portato tutto l'inverno, oppure dello smalto stesso, ma ora sono preoccupata dall'eventualità che l'unghia peggiori. Su internet ho letto di tutto: possibile micosi, rischio d'infezione e addirittura cancrena (ma è possibile?).
Che cosa devo fare? Il farmaco vi sembra adeguato?
Io non sono diabetica, ma ho un problema immunologico (lieve netropenia cronica di origine sconosciuta) per il quale in teoria non dovrei sottovalutare nulla.
Le altre unghie (piedi e mani) sono a posto.

Grazie infinite per i pareri che vorrete darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
tra tutte le ipotesi che ha paventato, sicuramente la più in quadro è l'onicomicosi, curabilissima anche se i tempi sono sempre piuttosto lunghi.
Si ridetermini col suo dermatologo, che la cura che le ha dato sembra un po pochino...

saluti
[#2] dopo  
161269

dal 2016
Egregio Dottore,
la ringrazio moltissimo per la sua rapida e gentile risposta.
Su mia richiesta il medico mi ha prescritto anche un'altra cosa, si chiama Sporanox ed è un farmaco da prendere per bocca. Mi preoccupano un po' gli effetti collaterali illustrati sul bugiardino, però, preferivo un trattamento "topico". Crede che sarebbe opportuno consultare un altro dermatologo?
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Direi che, se ha dato anche terapia generale, almeno un vago sospetto di micosi lo aveva. Lasci s atre i bugiardi, perché' sono molto destabilizzanti per il paziente, nel senso che deve essere il medico a spiegare i possibili problemi dati dal farmaco e guidare il paziente.
La fiducia e' fondamenta e. Se non si fida, allora si che le conviene consultare un altro specialista

Saluti
[#4] dopo  
161269

dal 2016
Gentilissimo Dottore, grazie infinite per i preziosi chiarimenti.
Lei ha ragione, e non vorrei mostrare scarsa fiducia nello specialista; avrei dovuto avere la prontezza di illustragli subito le mie paure in merito agli effetti collaterali.
Non c'è speranza che l'unghia migliori da sé o con l'impiego del solo Xérial, vero?
Crede che potrei stare ad osservarla per qualche settimana prima d'iniziare con lo Sporanox?
Nel messaggio iniziale, ho tralasciato di dire che l'unghia appare anche ondulata, oltre che ingiallita, ed in un punto la è talmente che ha come uno "scalino". Non so se sia rilevante per completare il quadro.
La saluto e ringrazio ancora.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Facendo la professione che faccio, ho abbastanza chiara l'idea delle manifestazioni di una micosi ungueale. Se lei ha fede nel suo medico non faccia di testa sua ma lo segua, questo è l'unico consiglio che mi sento di darle

Buona serata