Utente 209XXX
Gentili dottori, vi espongo il mio problema.
Quando ho il pene in erezione noto che se scoperchio il glande provo un dolore, un fastidio che non è presente quando lo faccio a pene non eretto.
Puo' dipendere dal fatto che il frenulo non si è rotto completamente?
Infatti ho sempre avuto rapporti sessuali col preservativo e quindi è probabile che non si sia rotto del tutto, infatti una volta mi si è lacerato durante un rapporto preliminare e non col rapporto in se, e inoltre in erezione il pene non si scoperchia da solo.
Vorrei sapere se mi conviene fare direttamente una visita andrologica oppure se prima potrei andare prima dal mio medico di base per vedere la situazione del frenulo, ma mi vergogno in quanto il mio medico curante è mio padre.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

via ogni vergogna, se suo padre è un medico di frenuli ne ha già visti parecchi e quindi può vedere anche il suo.

Sarà lui poi che le consiglierà eventualmente il collega urologo da consultare.

Un cordiale saluto.