Utente 209XXX
Gentilissimo staff di MadiciItalia sono un ragazzo di 30 anni e asumo da più di 7 anni la finasteride per la cura della calvizia. Io e la mia compagna saremmo intenzionati ad avere un bambino e volevo sapere quanto tempo prima devo sospendere il farmaco prima di "provare" a concepire, onde evitare danni al possibile feto. C'è chi dice che effettivamente la donna NON deve assolutamente entrare in contatto con il principio attivo della finasteride, chi invece afferma che nello sperma dell'uomo che va a "concepire" c'è una quantità del farmaco troppo blanda per provocare danni al bambino. Data la mancanza di informazione che c'è su questo argomento o più che altro pareri discordanti, vorrei avere da Voi un aiuto per affrontare correttamente e senza rischi questa bellissima strada che io e la mia compagna abbiamo diciso di intraprednere.
Ringraziandovi anticipatamente vi saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
vista l' importanza della cosa inutile rischiare. 15 giorni prima va sospesa. In ogni caso esiste un rischio malformativo basso ed un più alto di inibire l' annidamento di feto in utero.