Utente 112XXX
Buonasera Dottore.
Parto con il dire che sono preoccupato e penso praticamente tutte le mie 24 ore a un fatto che mi è successo circa 1 mese fà.
Mentre ero in discoteca è scoppiata una rissa ed io ero vicino alla zuffa, ad un certo punto del sangue mi è finito sul braccio e sulla mano sulla quale avevo una escoriazione fatta il giorno prima, ormai non piu sanguinante.
Il sangue finito su di me è di minime quantità, proprio qualche goccia, le mie preoccupazioni sono le seguenti:

visto che era buio non ho visto se il sangue è entrato in contatto sulla mia escoriazione ormai non più sanguinante, se fosse entrato in contatto in minime quantità con l'abrasione c'è rischio di contagio HIV; HCV?

è passato 1 mese circa e io sto accusando un leggero mal di gola, senzo di stanchezza e sonnolenza magari perchè penso solo a quello nella giornata.
Tastandomi il collo sento i linfonodi laterali e sopra le clavicole un pò gonfi di grandezza alcuni piccoli e alcuni di circa 15mm di forma rotonda, dura e mobile (in tutto ne sento 5), l'altro mese ho avuto un forte mal di gola e sono stato anche sotto ANTIBIOTICO per circa 10 giorni.

L'altra settimana ho avuto una mattinata pessima cioè ho avuto delle forti scariche e ho vomitato, passata la mattinata non avevo piu nulla e sono tornato regolarizzato.

Ho avuto l'occasione di chiamare anche il numero verde del ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA (ISS) e mi hanno detto che il contagio HIV per via cutanea può avvenire solamente se vi sono 2 ferite da punti sanguinanti a stretto e diretto contatto tra di loro, quindi mi hanno escluso a priori il contagio con il mio accaduto visto che la mia ferita non era piu sanguinante e non era da punti, ne a stretto contatto.
CHE MI DICE DOTTORE? lei che mi consiglia di fare? i sintomi da me descritti sono coincidenti con il virus dell'HIV e HCV?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
secondo me c'è la possibilità che i suoi sintomi siano da stato ansioso, per una preoccupazione assolutamente irrazionale.
Mi senrto di ribadire quanto già ottimamente espressole dagli operatori del numero verde da lei interpellato

saluti
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
grazie della sua risposta.
stamattina mi sono svegliato e avevo ed ho tutt'ora una bollicina lulla lingua, il mal di gola sembra passato!
sa perchè dottore mi viene l'ansia e paura? perchè i sintomi che ho, vengono descritti su internet, in molte pagine sotto alla voce "sintomi primari dell'HIV".

Lei consiglia di non eseguire il test?
la fonte dell'ISTITUTO SUPERIORE è attendibile?
la trasmissione HCV è uguale all'HIV?servono 2 ferite aperte sanguinanti a stretto e diretto contatto?
se una ferita non sanguina più si può ritenere sempre ferita aperta oppure no?

la ringrazio in anticipo Dottore