Utente 209XXX
Gentili dottori,
due mesi e mezzo fa ho asportato un nevo verrucoso, situato più o meno all'altezza dello sterno. Mi hanno messo tre punti, ma ora la cicatrice (di circa 2,00 cm) ha un contorno arrossato mentre la parte centrale è bianca e un po' rigonfia. Siccome durante la visita dermatologica, precedente all'operazione, la dottoressa mi disse che sarebbe rimasto un segnetto piccolo, ora mi è venuto il dubbio che l'aspetto attuale della mia cicatrice sia dovuto ad un'infezione. Inoltre spesso mi capita che la zona intorno ad essa mi dia prurito. (Non essendo pratica dell'argomento, aggiungo un dettaglio che quasi sicuramente per Voi è totalmente superfluo: la cicatrice è formata da una linea orizzontale con 3 puntini sopra e 3 puntini sotto tale linea.)
Grazie per la cortese attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
data la sede potrebbe trattarsi di una cicatrice ipertrofica o a tendenza cheloidea. Non è possibile fare diagnosi a distanza, come ben sa. E' importante che si rapporti nuovamente con il dermochirurgo per una valutazione del caso.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto per la cortese attenzione e per la tempestività