Utente 963XXX
ho 70 anni. da 5/6 anni soffro di cheratosi attiniche al cuoio capelluto e alla fronte, conseguenza probabile delle massicce dosi di immunosoppressore preso, assieme a cortisone, per tamponare una polineuropatia autoimmunitaria sorta a 61 anni. su consiglio del dermatologo ho cominciato con il soloraze con scarsi risultati; poi sono passato alla crioterapia ( 6/7 sedute ) ed infine alla terapia fotodinamica ( finore 3 sedute ). questi ultimi risultati sono soddisfacenti, ma mi sono ormai reso conto che guarita una se ne riforma un'altra vicino, per cui mi devo rassegnare a questo disturbo che mi accompagnerà per tutta la vita. ho proposto al dermatologo 2/3 sedute di crio alternate con 1 di foto, ma mi ha sconsigliato questa modalità perchè la crio porta cicatrici che poi non sono sensibili alla foto. mi ha proposto, invece, una terapia con l'aldana anche se non risolutiva. cosa ne pensa la vs. esaperienza clinica ?
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Gentile Signore,
l'Aldara è un ottimo prodotto per il suo problema. Determina certo delle aree anche lievemente ulcerate durante il trattamento, ma se avrà la fortuna di resistere a questo impatto iniziale otterrà certamente dei miglioramenti.
Faccia riferimento con fiducia al suo specialista.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Gentile Signore,
l'Aldara è un ottimo prodotto per il suo problema. Determina certo delle aree anche lievemente ulcerate durante il trattamento, ma se avrà la fortuna di resistere a questo impatto iniziale otterrà certamente dei miglioramenti.
Faccia riferimento con fiducia al suo specialista.
Cordiali saluti