Utente 149XXX
Buongiorno medicitalia, ho più volte avuto il piacere di ricevere risposte ai miei consulti, e di questo ve ne sono infinitamente grata. Adesso chiedo cortesemente un consulto per mia nonna di 69 anni alta 138 cm e obesa 114 kg. Mia nonna dal giorno 05.04.2011 è portatrice di pace-maker (Boston scientific) mod. DDR per malattia del nodo del seno.
Io non ho seguito mia nonna passo dopo passo, so solo che la prima volta che si è rivolta al cardiologo è stata a causa di affanno. Le è stato consigliato di di subire l'intervento di inserimento del pace-marker. Nessun altra indicazione se non quella di dimagrire. Mia nonna ha continuato ad avere fastidi. Questa mattina ha effettuato un'altra visita cardiologica.

Osservazione ecocardiografica: Ventricolo sinistro di dimensione cavietarie lievemente aumentate (Dtd 57 mm Dts 36 mm), lievemente ipertrofico (Ssiv 12 mm Spp 12 mm) con segni doppler di alterato rilascimento diastolico, con con buona contrattilità globle e segmentaria (FE del VS 60%). Lembi valvolari mitralici fibrosclerotici e calcifici con ridotta escursione sistolica,realizzante stenosi valvolare mitralica di grado lieve (area valvolare mitralica calcolata con tecnica doppler CW 1,7 cm2). Insufficienza valvolare mitralica di grado lieve. Atrio sinistro dilatato 47x58 mm. Aortosclerosi di grado moderato con bulbo di dimensioni nei limiti (33mm) con lieve ectasia dell'aorta soprabulbare (39 mm). Insufficienza valvolare aortica di grado lieve. Semilunari fibrosclerotiche ma mobili. Presenza di elettrodo nelle cavità destre. Insufficienza tricuspidalica di grado lieve. PAPs 48 mmHg (ipertensione polmonare di grado lieve-moderato). Pericardio Indenne.

Si consigliano:
Lasix cp= iniziare con mezza cp ad dì
Luvion mite 50 mg= 1 cp a gg alterni
Cardiospirin 100 mg= 1 cp a stomaco pieno
Pantopan 20 mg
Nifedicor gtt 6 gtt sublinguale in caso di crisi ipertensiva

Dieta iposodica e ipocalorica. Deve assolutamente dimagrire.

Io non ero presente durante la visita, ma mi è stato riferito che il medico è molto preoccupato e ha insistito sulla necessità di una dieta prescritta da un professionista.

Se può essere utile riporto anche l'esito dell'holter ecg 28.03.2011
Ritmo sinusale con FCM 78 bpm (range 29-138), interrotto da numerosi arresti sinusali notturni con pause RR>3.0 sec (max 4.6 sec.) e ritmo giunzionale di scappamento. Sporadici battiti ectopici ventricolari, tuttavia in due casi organizzati in Run di TV non sostenuta di 12 b, in un caso TV polimorfa. Frequenti battiti ectopici sopraventricolari, talora i coppia. PR basale normale. Nessuna anomalia significativa del tratto ST. Nessuna anomalia del QT.

La mia famiglia è preoccupata perchè ad ogni controllo post- operatorio i cardiologi dell'ospedale non hanno mai parlato di alcun problema in particolare. In parole povere: Cosa ha mia nonna? Cosa rischia? Secondo voi è corretta la terapia? Grazie mille per l' attenzione che vogliate concederci.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La paziente è affetta da una ipertensione Polmonare di una certa entità è gravemente obesa. Il che si traduce in una ridotta aspettativa di vita se non modifica i fattori di rischio. Per aggiungere qualità e se possibile quantità di vita è indispensabile che la paziente riduca drasticamente il peso corporeo, cosa non facile dal momento che l obeso ha difficoltà a muoversi e quindi a consumare ambe le poche calorie di una dieta severa. È altresì importante che introduca meno sale possibile nella dieta, e cioè mangiare sciocco
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio tanto, speriamo che riesca a seguire i consigli del dietologo, putroppo ha la testa molto molto dura e non ascolta proprio nessuno. Grazie ancora, buona serata.