Utente 170XXX
Buonasera
Sono un ragazzo di 27 anni e da qualche tempo continuo a soffrire di disturbi che vanno dai testicoli all'interno dell'ano,infiammando l'intero''cavallo''.
Proprio ieri,e non mi succedeva da un pò,andando di corpo ho avvertito una fortissima fitta in tutta la zona che ho mensionato.Non ero stitico e vado di corpo regolarmente e nelle feci non c'è sangue.
Da cosa portrebbe dipendere tutto ciò?O per saperne di più cosa dovrei fare?
Saluti
[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

uno dei disturbi che corrisponde alla descrizione da Lei fornita è quello della ragade anale, fissurazione lineare che a volte si presenta anche per ragioni non note. Se così fosse, la prima cosa da fare sarebbe curare l'igiene della zona e rendere le feci più soffici possibili con l'incremento dell'apporto di acqua e verdure e, se necessario, prodotti come la mucillagine di Hyspaghula.

La prima cosa da fare è consultare il Suo Medico di Medicina Generale: sarebbe opportuno procedere ad un'esplorazione digitale del retto. In fase successiva, se il Collega non è familiare con questo tipo di disturbi, potrebbe decidere di ricorrere a una consulenza proctologica ma, secondo il mio punto di vista, un MMG che sappia fare il proprio lavoro dovrebbe essere in grado di cominciare a gestire la situazione.