Utente 210XXX
Gentile Dottore,
sono una studentessa di 22 anni, sono alta 1.60 e fino a febbraio pesavo 55 chili. Volendo dimagrire un paio di chili mi sono rivolta a un dietologo il quale mi ha dato una dieta da 1200-1300 calorie. Ho iniziato subito a ingrassare, così l'ho interrotta ma il mio peso non è diminuito. Ora peso 59 chili. Sono riandata dal dietologo che mi ha riconfermato la dieta; l'endicrinologo mi ha fatto fare delle analisi: è un po' alto il T.S.H. che è a 4.61, ma FT3 e FT4 sono normali; e la ginecologa esclude che possa dipendere dagli ormoni sessuali (che effettivamente hanno valori normali). L'altro valore alterato era la emoglobina glicata. Quindi ho ripetuto le anali e stavolta la emoglobina glicata era normale. Ho fatto inoltre la curva glicemica e insulinemica con carico di glucosio (75), le riporto i valori:
Glicemica
T0 94
T30' 130
T60' 96
T90' 77
T120' 73
Insulinemica
T0 15,50
T30' 74,20
T60' 65,50
T90' 63,00
T120' 66,90

Ho familiarità con il diabete, con l'ipotiroidismo, mia sorella ha l'ovaio policistico e il mio ciclo e di 6 settimane (ho smesso di prendere la pillola a ottobre 2011). Che ne pensa? Da cosa può dipendere l'aumento del mio peso?
Grazie infinite

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
al di là dell'aspetto "qualitativo" dei vari alimenti di una dieta, vi quello delle calorie assunte e consumate in base al metabolismo basale e all'attività fisica.Il TSH lievemente alto,potrebbe preavvisare un successivo ipotiroidismo ( il condizionale è d'obbligo).Anche lei ha l'ovaio micropolicistico e/o diangosticata la s. dell'ovaio micropolicistico? Perchè ha smesso la somministrazione degli stro-progestinici? Talvolta vi è associazione tra ovaio micropolicistico e una certa resistenza all'insulina con ridotta tolleranza agli idrati di carbonio che qui non è presente, ma ci potrebbe essere una certa predisposizione.Bisognerebbe valutare il suo metabolismo basale e le effettive calorie consumate sia a riposo (basale) sia durante la giornata con la sua "normale" attività fisica.Vi potrebbe essere un metabolismo un pò "rallentato" che non consuma tutte le calorie introdotte. Il consiglio è di tenere sotto controllo queste "problematiche", di fare attività fisica ed una corretta alimentazione.

In attesa di un suo riscontro Le invio cordiali saluti.