Utente 159XXX
Buonasera,
è stato proposto ad una sig.ra di 77 anni intervento di Pancreasectomia distale e splenectomia in seguito a diagnosi di k pancreas.
Secondo il vostro parere è necessario rivolgersi ad una struttura ospedaliera con uno specifico reparto di chirurgia pancreatica oppure l’intervento può essere eseguito in tranquillità anche in un reparto di chirurgia generale?
Inoltre è necessaria da parte del chirurgo un’esperienza consolidata nell’intervento specifico sopra indicato?
Qual è il grado di difficoltà dell’intervento?
Inoltre l’età della paziente quanto influisce rispetto alla riuscita dell’intervento? Rischi?
Quali le conseguenze dell’intervento in riferimento alla qualità della vita?
Siamo un po' preoccupati ... vogliamo fare le scelte "giuste" ...
Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica


In questo tipo di chirurgia è importante l'esperienza del chirurgo e dovrà essere il proprio medico di fiducia a saper indirizzare verso l'ospedale (chirurgo) con esperienza nel settore. Per quanto riguarda i rischi dell'intervento sarò poi lo stesso chirurgo, valutando nel complesso il paziente e le sue eventuali patologie associate, a dare informazione più congrue.


Un cordiale saluto