Utente 198XXX
Salve sono un ragazzo di 24 anni che soffre un po di battito accellerato e di un po di pressione alta.
A suo tempo feci tutto il necessario (Holter pressorio e Holter Cardiaco , Elettrocardiogramma e ecocardiodoppler) ma non si evinse niente, e il dottore mi diede Lobivon e mi disse che potevo anche tranquillamente giocare...
Da un paio d'anni a questa parte gioco con una certa frequenza dalle 2 alle 3 partite a settimana, e qui nasce i problema.. ogni sera che vado a giocare di notte dormo in modo agitatissimo leggeri mal di testa e senso di confusione e battito accellerato fino al mattino. in attesa della visita cardioogica che ho deciso di rifare visto il molto tempo passato mi sapreste dire cosa può essere? da cosa può dipendere? c'entra il sovrappeso in tutto questo?
saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' chiaro dalla sua lettera se lei assuma ancora il Lobivon o meno, ne' che livelli raggiunge il suo "battito accelerato").
Ovviamente il sovrappeso influisce, cosi' come puo' influire la disidratazione:
Se lei mi mi fornisse dati piu' precisi potrei esserle piu' utile.
In ogni caso una ECG sotto sforzo mi pare necessario
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2006
si Lobivon lo prendo sempre, il battito non so la notte a quanto arriva perchè non l'ho mai misurato, le posso dire che al risveglio stamattina avevo circa 77/78 battati al minuto

come funziona l' ECG da sforzo? se mentre lo faccio sono in stato d'ansia(perchè io sono una persona molto ansiosa) posso "falsarlo"?
[#3] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2006
in questo momento invece è a 60 (da un ora dal riseveglio e ad un ora da Lobivon non so se centra qualcosa)
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
80 battiti al minuto sono normali, specie se uno e' ansioso. L' ansia non "altera" l' ECG da sforzo , non si preoccupi.
L' ECG da sforzo viene eseguito facendo pedalare il soggetto a carichi di lavoro che aumentano ogni 2-3 minuti, in collegamento continuo con ECG e rilevatore di pressione.
Cordialita'
cecchini
[#5] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per la sua attenzione e la sua disponibilità però dottore io quando arrivo tra gli 80/84 battiti al minuto mi sento un po strano un senso di confusione..
Le ho chiesto se L'ansia influiva perchè io quando sto sotto ansia il cuore va veramente alto e mi sale anche la pressione .
[#6] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per la sua attenzione e la sua disponibilità però dottore io quando arrivo tra gli 80/84 battiti al minuto mi sento un po strano un senso di confusione..
Le ho chiesto se L'ansia influiva perchè io quando sto sotto ansia il cuore va veramente alto e mi sale anche la pressione .
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' ovvio che sei lei e' agitato la pressione aumenti.
Proprio per questo le ho consigliato di fare lo sforzo
arrivederci
cecchini