Utente 757XXX
 Egr. Dott. utente 75703. Mia figlia di anni 26, per un dolore caratteristico della sinusite e una febbricola da circa un mese, che a giorni raggiunge come max temperatura 37.4, 37,5 con il termometro a mercurio, mentre con il termometro digitale max 37. ha eseguito degli esami del sangue ed è in attesa di fare una TAC maxillo facciale. Questa febbricola purtroppo, le è comparsa, nello steso periodo che si è messo un dente e nello stesso periodo che dopo una cena con amici ha avuto disturbi gastrointestinali e contemporaneamente ha questi sintomi di sinusite.
 Poiché sul referto delle analisi , c’è scritto di ricontrollare la formula leucocitaria tra dieci giorni, sono fortemente preoccupato,
per 3 motivi:
1. non è mai capitato, almeno dalle mie parti, che un ospedale informasse l’interessato di ricontrollare l’esame, a meno che i medici non abbiano visto dei linfociti a morfologia chiaramente patologica.
2. I linfociti sono aumentati quelli assoluti e non quelli in percentuale e non sono alterati gli indici di infiammazione
3. Febbricola da un mese circa

Vorrei chiedere:
-se questo aumento dei linfociti, oltre chiaramente riscontrabile in malattie significative, possa essere collegato alla lieve alterazione delle analisi delle urine? Anche se una lieve esterasi leucocitaria nelle urine nella donna sia normale.
- se è possiblle un processo infettivo senza che gli indici infiammatori siano alterati?
- Se la sinusite può far aumentare i linfociti e i leucociti?
- Se i valori normali degli indici infiammatori possono escludere patologie importanti.

RBC 5.04 (4.20-5.40)
VOL 89.0 (77.00-98.00)
DISTR VOL 14.5 (11.00-16.50)
HCT 44.9 ( 37.00-47.00)
HGB 14.8 (12.00-16.00)
CONT CORP.HB 29.4 (25.00-34.00)
CONC CORP.HB 33.0 (32.00-36.00)
DISTR HB 2.47 ( 2.20-3.20)

PLT 238 (130.00-400.00)
VOL 11.1 (7.10-11.10)
DISTR VOL 60.4 (25.00-65.00)
PCT 0.26 (0.10-0.40)


WBC 10.29 (4.30-10.80)
NEUT 5.03 (2.20-8.60)
LINFOCITI 4.37 (0.80-3.50)
MONO 0.29 (0.20-0.80)
EOS 0.30 (0.02-0.50)
BASO 0.06 (0.01-0.12)
GRANDI CELL. NON COLOR 0.24 ( < 0.40)
IND.DI LOBULARITà 1.88 (1.90-3.00)
IND.MIELOPEROSSIDASI -3.4 (-10.00- 10.00)
F.L : NEUT % 48.9 (40.00-80.00)
LINFOCITI % 42.4 (20.00-45.00)
MONO % 2.9 ( 0.30-7.00)
BASO % 0.06 ( <1.50)
GRANDI CELL NON COLOR 2.4 (<4.00)
MORF WBC V.NOTA

EMAZ IPOCR 1.0 % 0.10- 3.90


GLICEM, CREAT, PROT TOT/SIERO, TRIGL, COLEST, TRANS, GAMMA-GT, TRANSF, SIDER, FERRITINA, VES, FIBRIN, PCR , TAS, PT, PTT, ANTITROM III, ELETTROF PROT. SIERICHE, FT3, FT4, TSH TUTTI NELLA NORMA.

ESAME URINE
COL NORMALE
ASP LIMPIDO
GLUC (ASS)
PH 6.0 (5.00-6.50)
CORPI CHET 5mg/dl
PROTEINE (ASS)
BLIRIB (ASS)
EMOGL (ASS)
UROBIL 0.20 Eu/dl 0.20-1.00
NITRITI PRESENTI
PES SPEC 1.025 1.005-1.025


ESTERASI LEUCOCITARIA 1+
SED URIN
LEUC: DIVERSI
BATTERI : RARI
CELL PAV : RARE
CELL ROT : ALCUNE







Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gnetile utente,
il raporto in percentuale è nella norma e vi è solo un lieve aumento del numero dei linfociti, a mio avviso non significativo.Dalle analisi delle urine, non si evince nulla di preoccupante se non forse una pregressa cistite (?) per la presenza di batteri (rari) e leucociti. Ha fatto terapia antibiotica per altro?
Gli indici di flogosi (da lei riferiti nella norma) sono aspecifici e danno un quadro di un eventuale stato infiammatorio (acuto) dell'organismo (es PCR),non sempre però evidenziabie.La febbricola potrebbe essere dovuta al problema dei denti (ascesso?),interessamento dei seni paranasali?Recente problema (poi risolto) "gastroenterologico"? La Tc potrà forse fornirci alcuni dati interessanti e magari,nel frattempo, il numero dei linfociti sarà rientrato. Consiglio di misurare la temperatura corporea con lo stesso termometro e nella stessa sede.

Cordialmente e rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 757XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dott.Pascucci, per l'attenzione datami.
L'unica cura che ha fatto prima che facesse gli esami del sangue è una cura antibiotica per cinque giorni di Augmentin e dopo il normix (solo una scatola, 4cp al giorno) per la febbre; ma nonostante la cura antibiotica i valori dei linfociti e la febbre persistono.Per quanto riguarda il dente, gli è stato inpiantato una capsula, ed ha solo dolori nevralgici, ma non c'è ascesso. Le chie Dott. Pastucci se aspettare di fare indagini, come la TAC ai seni paranasali(la farà il 17/06/11), una visita gastroenterologica da prenotare e poi eventualmente, se necessita fare le cure del caso o come dice il medico curante, fare lo stesso la cura antibiotica a largo spettro ancor prima degli accertamenti.

Grazie ancora e un cordiale saluto
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
se dovesse mantenersi stabile e non avere variazioni in senso peggiorativo,farei fare prima tutti gli accertamenti,mancando in realtà poco. E' inutile impostare una terapia così,senza un quadro più preciso.


Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 757XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora Dott. Pastucci per la sua disponibilità e per il lavoro che ci offrite.
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Grazie a Lei per la fiducia.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 757XXX

Iscritto dal 2008
Salve Dott. Pastucci, in questi giorni abbiamo ritirato i risultati della TAC:
L'esame è stato eseguito, come richiesto, senza somministrazione endovena di MDC, in proiezione assiale e coronale.
Deviazione dx - convessa del setto nasale con riduzione di ampiezza della fossa nasale di destra.
Ipertrofia del turbinato inferiore di sinistra
Nel seno mascellare omolaterale si rileva una modesta quota di materiale ipodenso, a disposizione antideclive, di verosimile natura infiammatoria.
Normo- areate le rimanenti cavità paranasali

Un grazie ancora e un buon lavoro
[#7] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Grazie a Lei.