Utente 210XXX
Salve, ho 20 anni.
Il mio pene di 17 cm in lunghezza e 14 in diametro è curvo verso sinistra di 15 gradi circa. Anche se non è patologico, sono interessato ad un'eventuale operazione chirurgica.

Esiste una metodologia che non compromette la lunghezza del pene? Se sì, quanto è consigliabile? Altrimenti quanto si ridurrebbe grossomodo la lunghezza del mio pene tenendo conto delle dimensioni riportate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le corporplastiche, per correggere un'incurvamento penieno, "aggiuntive" sono procedure chirurgiche più complesse e sicuramente non consigliabili se l'incurvamento è quello da lei accennato.

Con le metodiche tradizionali, secondo Nesbit o Yachia, l'accorciamento del pene potrebbe essere calcolato tra 0,5 ed 1 cm.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-pene-curvo-valuta-fa.html.

Un cordiale saluto.