Utente 337XXX
volevo cortesemente chiedere delle delucidazioni in merito a degli esami per ricercare la clamidia t. sul batterio perche' ho un po' confuzione.
1)E' sufficiente effettuare un tampone uretrale con metodica pcr + ricerca antigeni clamidia nelle urine (ricerca con immunofluorescenza) per escludere la presenza della clamidia nel corpo o e' solo limitato alla rilevazione nell'uretra ?
2) la ricerca degli anticorpi nel sangue (iga e igm) e' un metodo efficace per sapere se si e' infetti in qualche parte del corpo ?
3) esistono altri metodi di rilevazione o esami per verificare la presenza della clamidia ?
4) il mio urologo dice che se il tampone e' negativo e non ci sono sintomi di prostatite l'effettuare la spermicoltura per ricercarla e' un esame inutile ... e' vero ?

grazie



Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
utile nel caso specifico, ma solo su dettame del venereologo (evitare assolutamente esami costosi autoprescritti) approfondire le ricerche, ma gli esami effettuati già sono sufficienti.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo e Venereologo,
Malattie Sessualmente Trasmissibili, ROMA