Utente 210XXX
Sono una ragazza di 25 anni.Dopo tanti anni di visite nel mio paese di origine e anche una all'estero(Grecia)riguardo delle macchie iniziate al dorso della mano destra e progressivamente estesesi,nel 2002 dopo l'ennesima visita mi hanno diagnosticato una ipercheratosi sistematizzata..le lesioni sono distribuite lungo le linee di Blaskho,ma non solo..si presentano su tutto il corpo anche non seguendo le linee su nominate,inoltre molte macchie non sono scure ma di pigmentazione bianca e di verrucosita' quasi nulla.La terapia eseguita su zone limitate del corpo quali(parte del collo e spalla sinistra)(vaporizzazione con laser CO2)ha avuto successo ma ora a distanza di anni si e' ripresentata.Sulle braccia invece la terapia laser non ha funzionato visto la difficoltà con la presenza dei vasi sanguigni.Non so più cosa fare.Non so se esistono creme che mi aiutino almeno ad attenuare la verrucosita' e il colore scuro delle macchie o anche di quelle bianche,o qualche altro tipo di terapia.La presenza di queste macchie ha influenzato molto nel mio modo di vivere durante tutti questi anni.Spero che il laser non sia l'unica soluzione. Grazie per questo servizio!!!

Cordiali saluti .
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se la diangosi è nevo verrucoso congenito di tipo Blaschkoide non vedo quale sia l'utilità di un utilizzo laseristico che a mio personale avviso è perfettamente inefficace.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Intanto la ringrazio per il suo intervento ... !!!...

Per quanto riguarda la diagnosi le riporto ciò che è stato rilevato con la biopsia punch di 3 mm(chiedo scusa se faccio un utilizzo dei termini medici non corretto)


DIAGNOSI : epidermide con silhouette papillare con spesso strato corneo ipercheratosico e vacuolizzazione citoplasmatica dello strato granuloso ed in parte di quello spinoso sottostante,con presenza di prominenti granuli cheratoialini intracitoplasmatici.
E' inoltre presente lieve infiltrato flogistico cronico attorno ai vasi del plesso dermico superficiale.
Nel contesto della scaglia ipercheratosica sono presenti alcune spore fungine pas - positive.

QUADRO COMPATIBILE CON NEVO EPIDERMICO CON EPIDERMOLISI...

-Spero siano informazioni utili al fine di ottenere qualche buona notizia(su eventuali nuove cure)
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ribadisco quindi concetto in base ai nuovi dati.
[#4] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Quindi se il laser-mi pare di capire-(non era e non è la cura giusta)....c'è una cura (che dia anche un minimo di risultato)che fa al caso mio?
Per me è molto importante avere la certezza di poter o non poter fare qualcosa in più a riguardo.Se non si può fare niente almeno mi metto l'anima in pace.

Ringrazio ancora per aver ricevuto la sua attenzione...
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile signora,

Se vuole il parere personale, il sottoscritto (Dr. Luigi Laino) NON tratta in alcun modo i nevi epidermici perchè ritiene che sia perfettamente inutile.

carissimi saluti

[#6] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
ho capito "mettere l'anima in pace"...!!!
La ringrazio del suo parere MOLTO diretto :)