Utente 210XXX
Buongiorno,

Vorrei avere delle risposte in merito ad un problema che sto riscontrando. Purtroppo non sono molto pratica di linguaggio medico, ma tenterò comunque di farmi capire.
Più o meno 15 giorni fa in seguito ad un incidente domestico, mi sono procurata una ferita nella parte superiore del dito anulare sinistro abbastanza profonda e larga poco più di 1cm.
Sono andata in pronto soccorso dove mi hanno messo due punti di sutura e mi hanno detto di aspettare 10 giorni prima di toglierli.
Il problema è che adesso nella metà sinista della falange superiore non ho alcuna sensibilità. Probabilmente con il taglio ho anche danneggiato un nervo. L'ho fatto presente in pronto soccorso e mi è stato detto che purtroppo loro non possono fare nulla e che devo soltanto aspettare che nuovi nervi si riformino. Questo necessiterà un tempo da 1 mese ad un anno e nonostante tutto non è detto che mi si riformino.
Per favore mi potete dare conferma di ciò che mi è stato detto? Mi sembra un pò tutto assurdo. Non si può fare niente? Dovrei andare in altri ospedali?

Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

G.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

vorrei capire meglio: cosa intende per "parte superiore del dito anulare sinistro" ?

Sulla superficie dorsale o palmare ?

Inoltre, cosa intende per "metà sinista della falange superiore" ?

La metà che è rivolta verso il mignolo oppure quella rivolta verso il pollice ?

Si tratta di una insensibilità soltanto della falange ungueale oppure di tutto quel lato del dito, dalla ferita fino alla punta ?

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Mi scuso per non essere stata chiara.
L'insensibilità riguarda soltanto la metà rivolta verso il pollice della falange unguenale dell'anulare sinistro.
La ferita traccia praticamente la linea che distingue la falange unguenale da quella media quindi dalla ferita fino alla punta nella parte rivolta verso il pollice non ho sensibilità. Nella parte rivolta invece verso il mignolo riesco perfettamente a sentire, come in tutto il resto della mano.
Riesco a muovere il dito e la falange, ma nella zone palmare della parte che le ho descritto non ho sensibilità.
Inoltre se tocco in un determinato punto della ferita avverto delle scosse, come se proprio in quel punto si trovasse un nervo.

La ringrazio per la risposta e l'interessamento.

G.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Quindi si tratta della metà radiale del pollice e, so ho capito bene, sul versante palmare e non dorsale.

Se è così, è stato leso il nervo collaterale digitale sensitivo dal lato radiale: esso va riparato (non si ripara da solo, nè in un mese, nè in un anno).

Al massimo, con il passare dei mesi, potrebbe avvenire una minima risensibilizzazione di quel lato per un fenomeno di parziale "migrazione" delle terminazioni nervose sensitive distali dal lato ulnare a quello radiale, però il nervo lesionato non si può ricostituire spontaneamente.

Io personalmente, in questi casi, preferisco la cosiddetta "tubulizzazione", cioè ricostruzione della continuità del nervetto (ha un diametro al massimo di 1 mm) con un piccolo tubulo di vena prelevata dallo stesso paziente oppure, se disponibile, un tubulo sintetico riassorbibile (molto migliori delle classice suture nervose).

Anche se il lato radiale del pollice è meno importante di quello ulnare (perchè viene a contatto con l'indice e il medio durante la funzione di "pinza"), consiglierei comunque di effettuare la riparazione del nervo.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta.
Ma allora Lei è dall'avviso che dovrei riprovare in pronto soccorso o andare in un altro ospedale?
Io abito a Berlino da poco tempo e non so come agiscono qua. Sono andata in un ospedale e nemmeno mi hanno fatto fare una visita col chirurgo, mi hanno mandata via all'accettazione le infermiere con queste parole.
Sono un pò preoccupata. Entro quanti giorni dovrei fare questo piccolo intervento? Oggi sono 14 giorni dal giorno della lesione.

G.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non è certo un intervento che può essere fatto in un Pronto Soccorso: è necessario rivolgersi in un Reparto di Chirurgia della Mano (se disponibile) o di Ortopedia dove però ci siano chirurghi esperti di queste cose (non è un fatto automatico).

Cordiali saluti.