Utente 191XXX
Buongiorno,
ho 30 anni e a breve dovrò togliermi il terzo dente del giudizio incluso e sono terrorizzata!
Da 1 anno a questa parte non faccio altro che andare sotto i ferri del mio dentista,prima per un frenulo linguale e poi x togliere 2 denti del giudizio inclusi,e ogni volta è 1 tortura mentale:
Presumo di non avere allergie all'anestetico(poichè appunto ne ho subiti svariati)ma ciò che provo l istante dopo aver ricevuto la dose di anestesia,per me è un vero incubo:
vado in tachicardia(quasi mi fa male il petto x quanto batte il cuore)ho difficoltà a deglutire,a respirare,tremolio alle gambe e brividi di freddo(pur stando in una condizione di serenità iniziale,cioè non mi siedo sulla poltrona agitata)e puntualmente dopo qualche ora dall'intervento,do' di stomaco,e in bocca avverto il liquido amaro dell'anestesia(cosa che mi preoccupa molto,poichè so che cn l anestesia locale non dovrebbe esserci vomito)!!
Ora mi chiedo: tutti questi sintomi,TUTT'ALTRO CHE PIACEVOLI,sono un normale effetto collaterale di una persona di per se ansiosa e quindi l anestesia c'entra solo in minima parte,oppure è il caso che mi astenga dall'anestesia ed eviti di togliermi questo dente(che non mi causa fastidio a livello di salute,ma è solo un fattore estetico x allargare l'arcata),poichè sono avvisaglie di qualcosa di piu serio che potrebbe accadermi in futuro con altre dosi di anestetico?cioè questi sintomi,a lungo andare,non potrebbero ledere all organismo?mi risulta strano avere ogni volta tutta qsta tachicardia e iperventilazione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente l'ansia spesso fa questi scherzi. L'unica cosa da prendere in considerazione è quella di chiedere al professionista che la sta trattando, se l'anestetico che inietta è addizionato con adrenalina ed in che percentuale. L'adrenalina è un vasocostrittore che è necessario per aumntare il tempo di azione dell'anestetico e per meglio controllare l'emorragia, quando usato in plessica. Questa sostanza, come effetto collaterale, dà tachicardia, che varia in base al dosaggio ed in base alla sensibilità del soggetto. Comunque non escluderei di consigliarle un blando sedativo da assumere circa un'ora prima del trattamento.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Indipendentemente dalle giuste indicazioni farmacologiche è sempre utile in medicina fare una valutazione costi benefici della terapia.
L'estrazione del molare del giudizio presenta delle indicazione ben precise e rigorose,se queste sono soddisfatte è giusto il margine di rischio farmacologico o neurovegetativo derivante dall' anestesia,ma se le motivazione sono come quelle che ci descrive Lei, valuterei in accordo con il suo chirurgo il procrastinare l'intervento in momenti di maggiore serenità.
[#3] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Sembrerebbero essere tutti sintomi riconducibili all'ansia. Spesso in questi casi sono sufficienti poche gocce di un calmante 1 ora prima dell'intervento per farli sparire completamente ed affrontare la cosa con più serenità.
Riguardo alle indicazioni non entro nel merito non avendo visto rx e non conoscendo il piano di trattamento programmato. Consideriamo Comunque che sempre di più l'estrazione dei denti del giudizio in disodontiasi viene effettuata a scopo preventivo di carie al dente contiguo.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera,
grazie davvero a tutti per le risposte molto esaustive.
Mi avete tranquillizzata e in effetti sono una persona soggetta ad ansia,specie di fronte a questi interventi chirurgici,anche se considerati "banali"!
Ho già parlato con il mio dentista e mi ha informata che per la prossima estrazione effettuerà l'anestesia senza adrenalina,almeno dovrei essere un pò meno agitata durante l'intervento ed anche lui concorda con l'assunzione di qualche goccia di tranquillante prima di procedere!
Saluti e grazie nuovamente per i vostri validissimi pareri