Utente 138XXX
Buona sera volevo chiedere un'informazione, ogni tanto avverto dei dolorini passanti al torace nella parte sinistra sotto l'ascella, mi sono sottoposto a visita cardiologica, cosa che facciio ogni due o tre anni, ho 47 anni, non fumo, sono sovrappeso sono alto 1.78 per 95 kg colesterolo ed altri valori tutti nella norma. Premetto che soffro come si dice sindrome del camice bianco, quando vado dal medico mi viene l'ansia, ed ho eseguito gli esami cardiologici con battito di 95 battiti al min. descrivo di seguito le risultanze della visita, elett.cardiogramma regolare tranne questo risultato che riporto integralmente "" atriogramma con anomalie della depolarizzazione atriale sx(P bifida in V3,5,5 e componente negativa della P in V1 di 0.04-0.08 sec.) conduzione a-v normali. A questo punto ho eseguito anche un ecocardiogramma ed il cardiologo mi ha spiegato che dall'elett.card.gramma quella anomalia non trovava riscontro nell'eco in quanto le misure atriali erano nella norma. Pressione 130/80.
In ogni caso mi ha consigliato di effettuale un ecg da sforzo ed una radiografia torace, e non mi ha prescritto nessuna terapia. Vi chiedo dietro quella anomalia si nasconde qualche problema cardiaco di rilievo??
Ringrazio anticipatamente e cordiali saluti, utente nr.138945

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
dato l'esito dell'ecocardiogramma, l'anomalia elettrocardiografica non dà assolutamente luogo a particolari problemi, stia pure sereno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Dottore la ringrazio per la risposta ed anche per la celerità, cordiali saluti.