Utente 113XXX
Buongiorno gentile Staff,
Sono alla fine del 5° mese della mia seconda gravidanza (21 settimana) e la mia prima figlia ha contratto questa forma virale,di cui non ho mai sentito parlare,confermata ieri dalla visita pediatrica.Ho sentito pareri discordanti a riguardo ma ciò che vorrei sapere è se questa malattia può essere pericolosa se presa a quest'epoca gestazionale e quale tipo di danno potrebbe eventualmente arrecare al feto.Sono piuttosto preoccupata.Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
12% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2005
Salve,
ma i pareri discordanti di chi sono? Spero non di qualche medico. Subito dall'infettivologo o in qualche ginecologia dove ci sia un ambulatorio per malattie infettive in gravidanza. Trattasi di patologia infettiva e teratogena (pericolosa, quindi , per il nascituro)

Saluti
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la pronta risposta.Ho contattato anche il centro malattie infettive in gravidanza del S.Matteo di Pavia ma non mi sono sembrati così allarmisti a riguardo.Escludono danni malformativi al 5 mese.Semmai consigliano un monitoraggio ecografico più assiduo per tenere d'occhio la situazione fetale.Mi ha un pò spaventata,a chi credere ora?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
12% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2005
Salve,
io le ho comunicato le mie conoscenze. Giustamente se lei ha fatto una visita presso un centro specialistico direi che la situazione è sotto controllo ed a questo io miravo, non certo a fare del facile terrorismo. Infatti il mio inciotamento era stato a farsi seguire, poi non aveva esposto completamente le cose come stavano. Si metta nelle loro mai e si faccia seguire da loro. Certo, in caso di virosi non si può fare nulla se non valutare ecograficamente in mosdo seriato il nascituro, questo è certo e se il suo bimbo ha già così espressa la malattia è possibile che anche la fase di contagiosità sia trascorsa, per cui, ora, c'è solo da aspettare. Ma è ben seguita, questo ora mi tranquillizza molto.

Un caro saluto