Utente 139XXX
Gentile dottore io e il mio fidanzato ci amiamo molto e abbiamo una ottima intesa sessuale. Lui pero' e' ipospadico, difetto non corretto chirurgicamente in eta' pediatrica in quanto non ritenuta grave. Il problema e' che nonostante non ci siano problemi di erezione e i rapporti sessuali siano voluti e vissuti fortemente da entrambi lui non raggiunge mai l'orgasmo e non eiacula. Dice di avere solo bisogno di più tempo rispetto al normale ma protaendosi a lungo l'atto si stanca fisicamente e non raggiunge la gioia. Ho cercato di farmi aiutare da lui nello scegliere le stimolazioni e le posizioni x lui più sensibili ma senza risultato. Sono molto preoccupata e vorrei chiederle come posso fare x aiutarlo. Lo amo molto e vorrei che anche lui vivesse l'atto completamente. Tra noi c'è molta affinità , parliamo molto e ci desideriamo molto quindi penso che non ci sia una componente psicologica di blocco da parte sua. Mia aiuti la prego. La ringrazio di cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
conviene come prima cosa che il suo ragazzo si faccia vedere da uno specialista nell'ottica di escludere eventuali patologie che possano essere alla base del ritardo eiaculatorio.
cordialmente