Utente 210XXX
la mia compagna aveva fastidi vaginali. Il ginecologo le ha riscontrato una candidosi e tracce di HPV. La candidosi l'abbiamo curata. Resta l'HPV. E' certo che devo averla contagiata io. Perchè lei aveva fatto il pap test a novembre prima che ci conoscessimo.Sono molto preoccupato. Mi son fatto visitare da un andrologo il quale, a un esame visivo, non ha riscontrato condilomi e quindi esclude la presenza di HPV. Il ginecologo dice che un esame visivo non dà esiti certi. Occorre fare la penoscopia o altri test. Comunque afferma che non è il caso che io faccia nulla perchè non ci sono conseguenze per l'uomo. Ma io vorrei debellare l'HPV di cui sono portatore. Mi si dice che il vaccino è efficace a debellare il virus. E' vero? Cosa mi consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore , in presenza di lesioni condilomatose dopo la loro asportazione il vaccino diminuisce ,secondo alcuni studi, le recidive del 40% ; nel caso come il suo non ci sono indicazioni ,al momento ,alla somministrazione del vaccino.
Distinti saluti