Utente 210XXX
Buongiorno,

il mese scorso, dopo due mesi in cui le lenti a contatto mi davano grossi problemi di lacrimazione e dolore all'occhio dx dopo qualche ora di utilizzo (ho cominciato a usare lenti a contatto mensili nel dicembre scorso), ho notato allo specchio una sorta di abrasione sulla cornea. Al pronto soccorso mi hanno diagnosticato un dendrite erpetico corneale, trattato con aciclovir e antibiotico. Al controllo, due giorni dopo, la situazione si era rinormalizzata e non era evidente alcun dendrite se non una lievissima cicatrice dove invece il problema era molto evidente due giorni prima.
ho ripreso 15 giorni fa l'utilizzo delle lenti, in maniera molto discontinua (solo per sport), senza avere particolari problemi. Ieri invece ho applicato le lenti per più di sei ore, provando fastidio (sensazione di sabbia nell'occhio). tolte le lenti, ho notato ad occhio nudo lo stesso problema del mese scorso.
questa mattina mi sono recato nuovamente in pronto soccorso, dove l'oculista non ha notato nulla di anomalo e mi ha comunicato che il mio è probabilmente un problema di pseudo dendrite causato dalle lenti a contatto, poichè nè questa volta nè la volta precedente la velocità di risoluzione del problema (2 giorni la prima volta, una notte la seconda) è compatibile con una cheratite erpetica. Mi ha quindi suggerito di non usare più le lenti a contatto.
poichè la mia qualità di vita è aumentata notevolmente da quando utilizzo le lenti, volevo sapere in primis in che modo posso escludere definitivamente la diagnosi di herpes corneale ed in secondo luogo se è possibile che un cambio nei prodotti che uso (lenti/liquido per lenti) possa portare ad una risoluzione del problema.

ringrazio anticipatamente di cuore per le vostre risposte.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
se non si tratta di Herpes, probabilmente il suo occhio non sopporta più le LAC
Potrebbe esserci un problema di diminuita lacrimazione, le consiglio di eseguire gli appositi Test per valutare se può continuare a portare le LAC con l'utilizzo di lacrime artificiali.
Cordiali saluti