Utente 210XXX
Buonasera, sono una ragazza di 22 anni e in seguito ad una caduta in skateboard ho riportato una frattura multipla a tibia e perone della gamba destra.
L'incidente è avvenuto il 26 ottobre, sono stata messa in trazione per 3 giorni, successivamente sono stata operata con l'inserimento di un chiodo endomidollare e 4 viti di fissaggio, due alla caviglia e due sotto il ginocchio.
Vista la lenta calcificazione (dettata anche dal fatto che la rottura è presumibilmente per rotazione quindi fratturata in 7 "pezzi", alcuni dei quali piccole scheggie) si è deciso di tentare un avvicinamento dei monconi attraverso l'intervento chirurgico(20 aprile) con rimozione delle viti (non del chiodo).
Dopo 10 giorni mi è stato confezionato un gesso funzionale con un "calzare" in plastica al piede per permettermi un carico "precoce" evitando rotazioni.
Ad oggi, 14 giugno, ancora il callo osseo non è completamente formato nonostante siano passati 7 mesi e mezzo (2 da quando ho il gesso).
le lastre fatte in data odierna mostrano la calcificazione solo nella parte esterna della tibia (a destra, facendo riferimento alle lastre "frontali") mentre nella parte più interna che dà verso il perone ci sono diversi millimetri di distanza tra un moncone e l'altro.
Il perone non è stato trattato e i due capi sono piuttosto distanti tra loro e non presentano evidenti segni di riparazione.
Per aiutare la calcificazione uso quotidianamente durante la notte un apparecchiatura con campi magnetici (magneto terapia).

Alle visite (mensili) mi dicono che è una tempistica "normale".

-Vorrei capire se effettivamente i tempi sono questi o se si stiano prolungando eccessivamente (cosa che purtroppo sospetto)?

-C'è un modo per far si che la calcificazione avvenga in tempi più brevi?

-La magneto terapia funziona? perchè finora ho avuto scarsi risultati e i pareri sono spesso discordanti su di essa.

concludo aggiungendo che faccio 3 volte alla settimana fisioterapia già da 5 mesi e inoltre prima di essere ingessata andavo a camminare in una piscina terapeutica.

Ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Perchè ha postato in chirurgia generale e non in ORTOPEDIA ?
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
Mi scuso per questo, ma purtroppo non mi faceva postare alcun messaggio in ortopedia.