Utente 180XXX
Salve, ho bisogno di aiuto perchè purtroppo ne il mio medico curante ne vari specialisti hanno saputo aiutarmi. Sono una ragazza di 27anni e soffro di problemi circolatori tenuti sempre sotto controllo e curati con le classiche medicine(veniloto). Ora però ho un problema ben piu serio,mi sono comparsi dei gonfiori e rossori molto caldi al tatto nella parte interna della caviglia che si espandono e salgono versono l alto e che mi danno addirittura intorpidimento e dolore interno quando cammino come se mi pungesse un ago.Sono stata al pronto soccorso e non hanno capito cosa fosse, mi hanno fatto delle analisi e hanno trovato la proteina C reattiva ad un livello esageratamente alto, ma mi hanno rimandato a casa con un cura di Aulin e antibiotico agumentin!Questi rossori e gonfiori sono dovuti al fatto che con il mio lavoro(barista)sono costretta a stare in piedi per otto nove ore al gg. Sono andata dallo specialista delle vene e ho fatto l ecodoopler ma nn è risultato nulla di anomalo(mi ha detto che non ho la flebite) ma io continuo ad avere dolore a distanza di giorni a sentirli caldi e intorpiditi!!Oggi sono 5gg che ho questo problema e sono stata a riposo con il passare dei giorni un pò si sono sgonfiate e sembrano cambiare colore le zone e diventare piu scure..Sono molto preoccopata perchè nessuno sa dirmi cosa ho di preciso e ne a quale specialista rivolgermi per questo problema. Vi chiedo gentilmente un consiglio e un aiuto perchè ho paura sia qualcosa di grave!!!
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di offrire a distanza una valutazione che risulti più attendibile di quelle di chi ha avuto modo di osservarLa de visu.
Vista la negatività degli accertamenti praticati sul versante flebologico potrebbe essere in questione una affezione dermatologica o a carico del sistema linfatico; ma si tratta solo di interpretazioni a distanza che lasciano il tempo che trovano.
Consulti eventualmente un dermatologo.
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta, ho appena consultato un dermatologo che mi ha riscontrato una linfagite, non sò bene cosa sia e spero di potermi fidare.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La diagnosi del suo Dermatologo corrisponde esattamente all'idea che mi ero fatto a distanza ("una affezione dermatologica o a carico del sistema linfatico").

Si tratta di una infiammazione dei sottilissimi vasi linfatici, che spesso coinvolge anche il derma (la dizione più esatta è infatti "dermolinfangite").
[#4] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Si anche lui mi ha detto che si tratta dei vasi linfatici, ma quello che mi chiedo è come possa venire solo stando tanto in piedi???cosa posso fare per evitare questo problema?mi hanno consigliato la calza elastica da portare al lavoro, crede che questo basti per risolvere il problema?la ringrazio molto per la gentilezza e la cortesia delle sue risposte!!!