Utente 167XXX
Salve a tutti,
provo a chiedere anche un riscontro on line perchè sono abbastanza insicura sulla strada da intraprendere.
Sabato scorso mentre guardavo un film tranquilla nel letto ho avuto qualche dolore intercostale e mi sono un po' spaventata...Ricordo solo che sudavo freddo poi mio marito ha detto che ho avuto delle convulsioni,giravo gli occhi ed erano gonfi e agitavo gli arti...
E' accorso il 118 e mi hanno tenuto in osservazione una notte.
Analisi del sangue perfette.
Il giorno dopo ho fatto anche l'elettroencefalogramma,andava bene anche quello.
Premetto che da un mese a questa parte ho cominciato a correre 4 km al giorno e alleggerito la mia dieta...avvertivo sempre stanchezza serale e mal di testa sopratutto nell'ultima settimana,quella precedente alle convulsioni.
Ora ho ancora mal di testa che va e viene e dolori al collo.
Il neurologo ha detto che le convulsioni possono essere state indotte da un eccessiva stimolazione del nervo valgo e da un forte stress,ma nn mi ha spiegato altro.Qualcuno ha detto che per la paura il mio corpo ha reagito con lo svenimento e mia madre dice che anche da piccola capitava sovente.
Il mio medico ha detto che può esser stata una carenza nella dieta,mi ha prescritto integratori e vitamina B per le polinevriti,ma mi ha anche consigliato di andare da uno psichiatra.

Intanto il mal di testa non passa.
Devo dare la colpa allo stress? un calo della vista (anche se non mi pare),artosi? problemi di nervi e muscoli???
Spero che qualcuno possa darmi una risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

a una prima lettura da lontano (e non può essere altrimenti visto che non ho la possibilità di visitarLa), il parere del Collega Neurologo e del Suo MMG sembrerebbero molto sensati. E' intuitivo come una diagnosi alternativa non possa essere fornita da lontano senza un esame diretto.