Utente 978XXX
Gentili Dottori, ho 34 anni, pelle sensibile e sottile da sempre, nonostante sia castana con occhi scuri. In gioventù non ho mai avuto problemi particolari se non la pelle del corpo tendenzialmente secca e squamata. Verso i 28 anni la mia pelle ha cominciato a cambiare radicalmente, non è più stata secca, anzi, sul dorso e sul decolleté presenta quasi costantemente una follicolite, brufoletti della dimensione di una capocchia di spillo, non è mai uniforme liscia omogenea; presenta anche macchie rosse, piccole e sparse, rossori più o meno negli stessi punti, che non fanno né prurito né bruciore, ma non scompaiono mai, nella zona del petto sempre e delle braccia, col sudore peggiorano, col sole anche. Non prendo più sole da anni, mentre un tempo succedeva spesso e mi abbronzavo benissimo ed uniformemente.
Sempre sulle braccia vedo comparire anche piccolissimi angiomi rossi.
Da cosa può esser dovuto questo cambiamento?
Inoltre se mi punge una zanzara resta il segno per moltissimo o addirittura piccole macchie scure date da cicatrici superficiali che non se ne vanno.... come se la mia pelle non si rigenerasse bene, come se le mancasse qualche sostanza.
Non assumo farmaci particolari, sono normopeso, non ho allergie, svolgo un lavoro d'ufficio.
Ho fatto varie visite dermatologiche, messo creme cortisoniche, nulla.
Sostituito i detergenti con saponi specifici senza sostanze dannose.
Come posso fare?
Se fosse un'intolleranza? Feci il test citotossico, risultai intollerante ai latticini, che evito, al frumento, allo zucchero e al caffè, ma anche in fase di astensione da questi alimenti non migliorarono le cose.

Grazie a chi mi vorrà rispondere...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

probabilmente, la sua confusione deriva dal fatto che sta mettendo su una unica poteziale diagnosi (lo dico solo in linea teorica leggendo il suo scritto) diversi sintomi apparentemente tutti dissimili fra loro:

cerchi di chiarirsi bene con il dermatologo e si faccia condurre a delle diagnosi precise.

cari saluti