Utente 969XXX
Gentili Medici di Medicitalia,
sono un uomo di 30 anni in trattamento con Aldara crema 5% per condilomi localizzati all’interno e all’esterno del prepuzio (questa è la terza settimana, applicazioni la sera prima di andare a letto). Prima di iniziare il suddetto trattamento, ho effettuato 2 sedute di crioterapia dal mio dermatologo curante per eliminare almeno quelli più grandi.
Da subito ho avuto, come reazioni all’Aldara, eritema (non molto intenso ) e prurito (questo veramente forte), come anticipatomi dal dermatologo e riportato dal foglietto illustrativo, che si sono notevolmente ridotti di intensità con le applicazioni.
Il problema è che da quando ho iniziato questa terapia, ogni qual volta ho un rapporto protetto, la mucosa del glande diviene intensamente eritematosa e dolente, cosa che non è mai accaduta prima (ho quasi sempre usato il profilattico ed anche di marche diverse) e che adesso si è ripetuto con 3 marche differenti. Ora, io non sono un dermatologo od un immunologo, ma temo che essendo l’imiquimod un immunostimolante, mi abbia sensibilizzato alle proteine del lattice. Non ho avuto ancora modo, per impegni di lavoro, di tornare dal mio dermatologo per monitorare clinicamente l’andamento della terapia ma, in attesa di questo, sareste così gentili da illustrarmi le Vostre preziose opinioni?
Colgo l’occasione per porgerVi cordiali saluti e ringraziarVi per l’utile servizio offerto.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
niente sensibilizzazioni, la cosa più probabile è che ci sia un'irritazione che si perpetua con l'utilizzo del profilattico. Con alcuni semplici sistemi si può gestire. Ma solo su indicazione medica diretta, non via web, purtroppo


Saluti
[#2] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la tempestiva risposta Dr. Mocci; quindi deduco che è probabile si tratti di balanopostite su base irritativa, giusto?

Cordiali saluti.