Utente 202XXX
Buongiorno ho 46 anni, sono in cura per lieve ipertensione con quinapril 1 compressa al mattino; a causa di una sensazione di stanchezza che si protraeva da circa 1 mese ho eseguito un holter pressorio che ha evidenziato valori medi sisto-diastolici nella media durante le ore di veglia , ma assenza di calo pressorio notturno con valori medi diastolici al di sopra dei limiti di norma.
Inoltre un elettrocradiogramma ha evidenziato un blocco di branca sinistra.
E' il caso di concordare con il medico curante una variazione della cura per ipertensione?
Inoltre è opportuno procedere a visita cardologica ed eventuale ecocardiogramma per escludere la natura ischemica del blocco?
Grazie per la risposta.
Massimo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il blocco di branca sinistra non fosse stato presente nei precednti ECG vanno eseguite ulteriori indagini come un'ecocolordoppler cardiaco ed eventualmente una scintigrafia miocardica, dato che l 'ECG da sforzo, in presenza di BBsin non fornisce dati sicuri .
cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org