Utente 184XXX
Buongiorno,

sono una ragazza e ho 22 anni, da qualche anno so di avere una ridondanza alla valvola mitralica, mi sembra di aver capito che non sia un vero e proprio prolasso, comunque ho sempre svolto attività fisica e non ho mai avuto nessun tipo di problema.

Gli ultimi esami ecocardicolordoppler che ho fatto dicevano "lembo anteriore mitralico ridondante e con incurvamento posteriore sistolico, minimo rigurgito mesosistolico mitralico" e "permane invariata la lieve ridondanza del lembo anteriore mitralico, senza aspetti da vero prolasso, con associato piccolo rigurgito telesistolico". Quest'ultimo però risale al 2008 e proprio quest'anno dovrei ripeterlo. La domanda potrà sembrare davvero sciocca ma quando non si è esperti ci si preoccupa per tutto. Posso iniziare una attività fisica più "pesante" (facevo nuoto) tipo la corsa, o salire sulle montagne russe?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Può fare ciò che vuole. Si tranquillizzi
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org