Utente 211XXX
Come richiedente vittima di un'aggressione, volevo sapere se dal punto di vista medicale è possibile diagnosticare un distacco parcellare dopo 76 giorni dal evento. Come persona aggredita ho esporto querela che mi è stata combattuta con una versione totalmente imaginaria dei fatti in cui viene riportata anche una "malattia nel corpo" diagnosticata in un distacco parcellare. Dalla data di agressione (mia) alla data del referto medico (denunciato) sono 76 gg. Nella medicina legale che valore può avere questo referto ?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non conosco i termini esatti della questione: potrebbe trattarsi di un'immagine già presente su una normale radiografia e non vista in un primo tempo ma vista successivamente, come potrebbe trattarsi di una lesione non diagnosticabile inizialmente con un esame diagnostico tradizionale, ma poi visibile con un esame più sofisticato (ad esempio TAC o Risonanza Magnetica).

Cordiali saluti.