Utente 102XXX
Buongiorno. Vorrei cortesemente sapere se hanno fondamento le ipotesi di relazione fra disturbi cardiaci di vario tipo (extrasistoli, fibrillazioni ecc.)e la presenza di noduli tiroidei sopracentimetrici pur in una situazione di eutiroidismo (i valori di FT3, FT4 e TSH sono rientrati nella norma a seguito di terapia radiometabolica in presenza di noduli che sono ovviamente rimasti). Dovrò decidere nei prossimi giorni se procedere all'asportazione chirurgica della ghiandola, operazione su cui non tutti gli specialisti da me consultati concordano dato che il nodulo è di natura benigna. I fastidi, persistenti, sono legati esclusivamente all'aspetto cardiaco perciò se l'intervento migliorasse la situazione sotto questo punto di vista romperei gli indugi più serenamente. Preciso che sono affetto da prolasso mitralico di lieve entità, privo di importanza emodinamica (così dall'ecocuore) e che da circa 11 anni assumo 1/2 inderal 40 al giorno. Grazie, cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Cuore e tiroide vanno spesso insieme, specie se lei ha anche un prolasso della mitrale.
Se i diturbi fossero solo legati ad extrasistolia la terapia antiaritmica potrebbe bastare, se invece lei avesse presentato degli episodi diocumentati di f.a. parossistica, si imporrebbe una terapia anticoagulante orale.
Cordilai saluti
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Cuore e tiroide vanno spesso insieme, specie se lei ha anche un prolasso della mitrale.
Se i diturbi fossero solo legati ad extrasistolia la terapia antiaritmica potrebbe bastare, se invece lei avesse presentato degli episodi diocumentati di f.a. parossistica, si imporrebbe una terapia anticoagulante orale.
Cordilai saluti
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#3] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie, in effetti gli episodi di fibrillazione sono solo riferiti e non documentati. Dovrei fare un Holter di 15 gg per riuscire a stanarli dato che non sono frequentissimi e per di più di breve durata. L'impressione è comunque che essi abbiano una relazione stretta con il nodulo che è di 3 cm. e collocato in basso a sx. Di nuovo grazie per il suo suggerimento e cordiali saluti.