Utente 501XXX
Gentili dottori,

sono un ragazzo di 24 anni affetto da varicocele di 3° grado al testicolo sinistro. Tre anni fa lo stesso era di 2° grado.
Avendo effettuato lo spermiogramma sia ora che tre anni fa non si notano peggioramenti. Vi riporto alcuni valori dell'ultimo:

Fluidificazione INCOMPLETA
Coagulazione NORMALE
Viscosità NORMALE
Motilità PROGRESSIVA - STENTATA
Vitalità dopo 9 ore > DEL 30%
Numero spermatozoi 45000
Volume 2,10 ml

Credo di aver letto articoli e ricevuto risposte esaurienti dal punto di vista dei rischi connessi alla fertilità. Mi rimangono tuttavia alcuni dubbi legati anche alla questione della potenza sessuale:

1) Operando il varicocele aumenterebbe anche il volume della porduzione spermatica? Infatti, per ogni eiaculazione (in particolar modo quando sono più di una al giorno) non produco una grande quantità di sperma. Mi è anche capitato di avere l'orgasmo senza eiaculare. Inoltre, a volte si allungano anche parecchio i tempi necessari al raggiungimento dell'orgasmo. La mia paura è che diminuendo con il tempo ulteriormente la produzione spermatica questo possa causarmi problemi anche di potenza sessuale. Ad esempio generando un calo del desiderio o delle prestazioni nei rapporti o ancora diminuendo le capacità di erezione.
Potete consigliarmi (o tranquillizzarmi) in merito?

2)Non operare il varicocele mi da la certezza al 100% che questo non vada ad influire in alcun modo sulla mia potenza sessuale?

3) Mi consigliate l'intervento posto che non ho una sintomatologia dolorosa?

Vi ringrazio moltissimo per il servizio geniale che mettete a disposizione di noi tutti. Un caro saluto, Marco.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
1) operando il varicocelòe migliorebbe sopratutto motilità e forma degli spermatozoi
2 è praticamente impossibile se l'intervento viene fatto in mai esperte che ci siano influenze sulla sua potenza sessuale
3 prima di fare l'intervento consiglierei di ripetere lo psermiogramma in un centro dove eseguino i dosaggi secondo i criteri OMS, se dovesse essere ancora alterato e dopo ovviamente visita urologica è consigliabile tale interevento
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
[#2] dopo  
Utente 501XXX

Iscritto dal 2007
Caro dottore, la ringrazio per le sue indicazioni.
Tuttavia il mio dubbio riguardo la potenza sessuale era legato all'evenienza del NON operare. In particolare mi sarebbe interessato sapere se la scarsa quantità del mio liquido seminale avesse impatto sulla potenza sessuale e se operandomi di varicocele tale quantità sarebbe aumentata. Nel caso del non operarsi invece il mio dubbio era se la potenza fosse diminuita col tempo per tale ragione.

La visita dall'urologo è obbligatoria? Ho preso appuntamento con il chirurgo che dovrebbe operarmi (eventualmente). E' specializzato in chirurgia generale e microchirurgia.

Grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
correlazioni con la potenza sessuale immaginando lei si riferisca alle erezioni non ne vedo proprio neanche con l'intervento di correzione del varicocele
l'urologo o l'andrologo chirurgo sono gli specialisti di questo tipo di patologia