Utente 162XXX
Gentile dottore,
tempo fa ho fatto alcuni esami specifici a seguito di un intorpidimento al lato destro del volto (che non ho ancora del tutto risolto) ho eseguito una risonanza manietica con mezzo di contrasto, un elettroencefalogramma e un ecodoppler, tutto nella norma. Da qualche giorno però noto delle strane vampate di calore agli arti superiori e al lato dx del viso (non compaiono in concomitanza) Volevo appunto sapere secondo lei cosa potrebbero essere. Vagando (erroneamente) su internet ho letto di sintomi riferiti ad una cattiva circolazione o addirittura ad una ostruzione venosa...Potrebbe essere quello?? Mi scusi ma sono un po preoccupata.
La ringrazio in anticipo
Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

I sintomi che Lei riferisce, possono, in effetti, essere attribuibili a centinaia di condizioni diverse, alcune normali, alcune assolutamente trascurabili, altre lievi e così via fino a quelle gravissime. Quando si gira su Internet cercando i propri sintomi, si trascura la valutazione obiettiva che un non addetto ai lavori non è in grado di fare, si trascurano i segni (che, a differenza dei sintomi, sono oggettivi e non soggettivi) e ci si espone a informazioni la cui fonte non è controllabile. Le garantisco che se ci fosse una trombosi venosa, i Suoi sintomi sarebbero stati piuttosto drammatici, tali da indurla certamente a non perdere tempo su Internet ma a vedere subito un Medico.

Detto questo, io non intendo assolutamente rassicurarLa perché, da lontano, non è semplicemente possibile valutare la Sua situazione. Piuttosto spesso noi Medici, qui, richiamio l'attenzione degli Utenti sull'indispensabilità di un esame diretto che non può in alcun modo essere sostituito da una ricerca su Google.

Ed è la stessa cosa che io faccio con Lei adesso.
[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille...