Utente 501XXX
Sono il papà di un bambino di 33 mesi. Due mesi fa, ho notato che il pene di mio figlio, perfettamente dritto fino a poco tempo prima, presentava in erezione una leggera curvatura verso il basso (10/15° circa). Dopo un mese e mezzo la curvatura si è accentuata, raggiungendo i 35/40° circa. Vi chiedo se sia ipotizzabile che tale incurvamento sia la conseguenza di micro traumi ripetuti che il bambino si è procurato masturbandosi, cosa che peraltro fa spesso, stando disteso sul letto in posizione prona ed effettuando le tipiche spinte pelviche del rapporto sessuale Preciso, perché forse può essere utile per una corretta risposta al quesito, che:
- il bambino dorme ancora con il pannolino, generalmente in posizione prona;
- il pene è di dimensioni normali e raggiunge un ottimo stato di rigidità in erezione; il prepuzio, però, non scende, nemmeno in stato di riposo del pene(se si prova a tirarlo giù, si allarga solo di circa 2 millimetri).
Vi chiedo altresì di consigliarmi un centro di urologia o andrologia pediatrica a cui posso rivolgermi (vivo a Udine, ma sono disposto ad andare ovunque).
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
gent.le utente,
Lei ha ben capito che occore una visita specilistica .
Per il centro conosco il Bambin Gesù a Roma mentre qualche altro collega può fornirLew indicazioni su centri più vicini a Lei.ù
Cordiali saluti
PS Non credo proprio che c'entri l'eventuale incurvatio con manovre masturbatorie.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Indubbiamente un visita dell'urologo pediatra o del chirurgo pediatra si rende necessaria per escludere la presenza di una fimosi o di una ipospadia, che può essere associata ad un recurvatum ventrale congenito, che anch'esso è tutto da appurare. Esponga il problema al pediatra del bambino e si faccia consigliare da lui. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
concordo con il collega Longhi
a PADOVA c'è un ottimo centro di urologia pediatrica
[#4] dopo  
Utente 501XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazione tutti i medici per la cortese e tempesiva risposta.
Dal dott. Benedetto vorrei sapere se il centro di urologia pediatrica di cui parla è situato presso l'ospedale S.Antonio o altra struttura pubblica ovvero se trattasi di struttura privata (in quest'ultimo caso come si chiama?).