Utente 203XXX
Salve, sono una donna di 31 anni in cerca di una gravidanza e in cura con profilassi per l'emicrania da un neurologo. La ricerca infatti l'ho sospesa per 2 mesi per questa terapia.

Tendenzialmente tendo sempre a curarmi con farmaci non tradizionali (composti fitoterapici) e una volta ho usato l'arnica montana 30 ch 5 granuli x 3 v al gg per 2 sett.

Utilizzo al bisogno antinfiammatori come artiglio del diavolo, salice etc..in preparati gia' pronti e da poco ho cominciato con l'assunzione del cloruro di magnesio (25 gr per litro) mezzo bicchiere al gg.
Mi sono trovata benissimo anche con il magnesio chelato e in quei gg che ho usato l'arnica non ho mai avuto male.
Pero' quando l'ho sospesa ho avuto mal di testa per 10 gg e siccome ho dato la "colpa" all'arnica (magari sbagliando) per quanto ne abbia tratto beneficio ho paura a usarla nuovamente.
Secondo lei e' plausibile?

Mi hanno ipotizzato che le mie emicrania regrediranno in gravidanza, ma forse la cefalea tensiva e le cervicali continueranno ad essere presenti pertanto vorrei conoscere il rimedio migliore da usare in caso di bisogno in gravidanza.

Sono gia' seguita da un chiropratico, ho fatto shiatsu e yoga.

Lo chiedo anticipatamente perche' potrei testarlo anche ora per accertarmi che su di me funzioni.

Saluti
[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile paziente, in gravidanza ci sono anche molte controindicazioni ad usare preparati alle erbe (fitoterapici). Vanno invece molto bene le cure omeopatiche. Cerchi un "medico" omeopata nei suoi paraggi e si faccia curare da lui senza andare a cercare chiropratici, esperti in shiatzu ecc....
E' un piccolo rimprovero, si faccia sempre curare da un medico omeopata e poi si consigli con lui per eventuali cure accessorie. Con l'omeopatia può ottenere molti benefici.
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dottore per la sua risposta, seguiro' il suo consiglio.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore, ho fatto riferimento ad una omeopata e sono stata in cura 2 mesi ma senza alcun risultato (HORMEEL, TP...I PRODOTTI CHE PRENDEVO),.,.....io non demordo con l'omeopatia e vorrei provare NUX vomica perche' corrisponde esattamente a come mi sento (super.lavoro, super controllo etc...).

Mi hanno consigliato di prendere NUX V 30 ch 5 granuli tutte le sere, lei cosa ne pensa?
Per quanto tempo continuo?

La ringrazio per la pazienza , saluti