Utente 136XXX
Gentile dottore,
ieri mia madre è stata portata in pronto soccorso perche aveva un'emicrania fortissima e violentissima da 2giorni.
Lei soffre di emicrania da 20anni.ed è seguita in un centro cefalee e ha una cura, che peiodicamene viene cambiata perche ovviamente spesso di "abitua" e sta per giorni e giorni a letto con dolori allucinanti perche non risponde piu ai farmaci.
Ora è davvero tanto che non f ail controllo e avevamo pensato che fossero i soliti giorni consecutivi di dolore fortissimo che ha, specie dopo il ciclo.
Siccome stava malissimo, l'abbiamo portata in PS.
Le hanno fatto u'analisi del sangue e una TC, risultata negatia.
Quello che vorrei chiederle e cosa significa il risultato di questi esami.
La CK NAC è454(QUANDO DOVREBBE ESSERE MASSIMO 135NELLE DONNE),
la Mioglobina 289(e il valore di riferimento è max 38)
e la Ck MMD anche altissima rispetto al riferimento.
Ma ha avuto un'ictus?
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
forte stress fisico,prelievo ematico,emicrania, possono far aumentare questi valori,che comunque non sono allarmanti. Non si può da queste analisi ovviamente fare diagnosi di ictus cerebrale, ma lo escluderei,avendo eseguito controlli in un pronto soccorso.Tra qualche giorno,chieda al suo medico di fiducia un "semplice" controllo clinico.

Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.