Utente 211XXX
Salve, ho un problema con l'ultimo dente del giudizio. Il mio dentista di fiducia ieri durante la visita per la pulizia dei denti mi ha detto testualmente "è nato bucato" e quindi mi ha consigliato di tornare tra 2 giorni per vedere, una volta aperto il dente, se anche il nervo è stato attinto. In caso negativo ha detto che procederà alla sola otturazione, altrimenti pensa che dovrà estrarmelo.
Premesso che ho una paura assurda (nonostante sia un habituè del dentista), mi chiedevo ma davvero possono nascere bucati i denti del giudizio? E soprattutto nel caso che il nervo sia stato "attinto" (il dentista ha usato questo verbo, non sò se sia tecnico) devo per forza farlo estrarre?

Saluti
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
i denti del giudizio non possono 'nascere bucati', cioè il processo carioso inizia solo quando il dente fa capolino nel cavo orale dove viene colonizzato dai batteri cariogeni.
'Attinto' non è un termine tecnico: spesso i denti del giudizio non possono essere devitalizzati per la particolare forma e numero delle radici e per la ristrettezza del campo di lavoro che impedisce l'inserimento degli strumenti. Pertanto nei casi di pulpite è indicata l'estrazione la maggior parte delle volte.
Cordiali Saluti